Zagarolo con Contesti diversi, al via la “Fiera della piccola e media editoria e delle librerie indipendenti”

0
951
contesti_diversi_zagarolo
Contesti Diversi a Zagarolo
contesti_diversi_zagarolo
Contesti Diversi a Zagarolo

Contesti diversi, al via la “Fiera della piccola e media editoria e delle librerie indipendenti” organizzata dal Sistema Bibliotecario Prenestino

Si è aperta oggi e durerà fino al 21 Novembre “Contesti Diversi”, la Fiera della Piccola e media Editoria e delle Librerie Indipendenti, organizzata dal Sistema Bibliotecario Prenestino. Quest’anno la manifestazione, arrivata alla quinta edizione, si svolgerà a Palestrina presso Palazzo Colonna Barberini. “Abbiamo già avuto l’onore di ospitare a Zagarolo un evento così importante per la cultura e l’imprenditoria ad essa collegata – spiega Lorenzo Piazzai, primo cittadino di Zagarolo. – L’edizione 2015 si preannuncia ricca di iniziative imperdibili, tra le quali la presentazione dell’ultimo romanzo di Roberto Vecchioni, “Il mercante di luce”. Quest’ultima va a sommarsi alla presentazione di Giovedì scorso a Zagarolo del libro “Ciao” di Walter Veltroni. Il tutto è sintomo di un humus culturale che gradualmente va crescendo nell’intera area prenestina e di cui il Sistema Bibliotecario Prenestino è il grande artefice”.

La manifestazione è nata con l’intento di riscoprire e valorizzare il lavoro delle piccole case editrici e delle
librerie indipendenti, sostenendo il loro grande impegno attraverso l’organizzazione e l’allestimento di
un’importante vetrina territoriale per le loro attività. “Le librerie indipendenti e le case editrici di piccole e medie dimensioni sono gli attori culturali che più di tutti hanno sofferto la crisi dell’editoria – aggiunge Emanuela Panzironi, assessore alla cultura di Zagarolo. – Eventi come quelli che si aprono oggi sono un’ancora di salvataggio per far conoscere tutto il lavoro silenzioso che quotidianamente viene svolto da biblioteche e da professionisti del settore: dalla ricerca di autori a quella delle traduzioni e della comunicazione culturale fino a raggiungere il sistema che trasforma tante entità in un’unica biblioteca. Sensibilizzare l’opinione pubblica e renderla partecipe di scelte condivise nell’ambito culturale è lo scopo di eventi come Contesti diversi”.

Tre giorni intensi di cultura e di libri, quindi, che richiameranno numerosi visitatori, tra studenti e appassionati di lettura che avranno la possibilità di partecipare gratuitamente alle tante iniziative in
programma. La fiera rimarrà aperta dalle 10 alle 20.

Info: www.bibliotecheprenestine.it

Print Friendly, PDF & Email