A Zagarolo #ilmondocheciRiace

#ilmondociRiace appuntamento sabato 1 dicembre, alle ore 17,00, a Zagarolo presso l'Aula Consiliare di Palazzo Rospigliosi

0
281
ilmondociRiace
#ilmondociRiace
“In un momento storico come quello che stiamo attraversando è importante riappropriarci delle piazze, degli spazi comuni, dei luoghi per troppo tempo sottratti al fruire quotidiano delle persone. È importante ricominciare a parlare, raccontare le nostre storie, la nostra Storia. È importante ri-costruire il senso di comunità e di appartenenza. Riconoscerci e ipotizzare percorsi comuni verso obiettivi condivisi. Narrare Riace significa anche narrare di tutto ciò. Significa illustrare un modello di accoglienza che è stato in grado di restituire spazio e tempo alle generazioni vecchie ed alle nuove che quel tempo e quello spazio lo hanno ri-vissuto e ri-vivificato, apportando un innesto fruttuoso tra culture differenti.

Narrare Riace significa guardare il nostro presente con gli occhi realisti e lungimiranti di chi ne ha saputo cogliere i cambiamenti e i paradigmi essenziali. Riace ci insegna ad analizzare ed interpretare la realtà con spirito critico e dissidente. Riace esemplifica tutta la scomodità dei sogni che puntellano una veglia divenuta ormai incubo. Riace è la tensione verso. Riace è l’attuazione di un’idea che, come tale, germoglia anche lontano da sé. È la sorprendente resistenza del seme. È #ilmondochecheciRiace. Ci vediamo sabato 1 dicembre, alle ore 17,00, a Zagarolo presso l’Aula Consiliare di Palazzo Rospigliosi

Interverranno:

Roberta Ferruti – Giornalista operatrice Re.Co.Sol

Antonella Tornatore – Operatrice centri di Accoglienza

Pierluigi Umbriano – Responsabile A3F Napoli” Dichiara in una nota gli organizzatori

Print Friendly, PDF & Email