Zagarolo, sabato 28 novembre un Consiglio comunale speciale

0
504
carabinieri_zagarolo_28_novembre_2015
Commemorazione in Consiglio Comunale dei Carabinieri a Zagarolo sabato 28 novembre 2015
carabinieri_zagarolo_28_novembre_2015
Commemorazione in Consiglio Comunale dei Carabinieri a Zagarolo sabato 28 novembre 2015

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’ufficio stampa del Comune di Zagarolo:

“Quello di Sabato 28 Novembre è stato un Consiglio comunale toccante che ha commemorato il centenario della Grande Guerra e le numerose perdite che la nostra Nazione ha subito. Tra gli scranni dell’aula consiliare di Palazzo Rospigliosi si sono seduti i cittadini di Zagarolo che hanno seguito l’intera Assise con estrema attenzione ed hanno ascoltato le relazioni degli studenti dell’I.I.S. Paolo Borsellino e Giovanni Falcone di Zagarolo – inizia così la nota. Il Consiglio comunale è stato presenziato dall’amministrazione comunale e da una minoranza spuntata (presente il solo consigliere Cinque Stelle – aggiunge nella nota l’ufficio stampa comunale). Dopo la mozione di solidarietà espressa verso la Comunità francese dopo gli atti di terrorismo delle scorse settimane, si è passati alla commemorazione del centenario della Grande Guerra. “Passano i decenni, ma non passa il dolore per tante vite umane strappate agli affetti dei loro cari e dall’assurdità della guerra – ha spiegato Lorenzo Piazzai, sindaco di Zagarolo. – Quel dolore e quelle tragedie rappresentano un patrimonio di straordinaria ricchezza per ciascuno di noi. Giornate come queste preservano e invigoriscono quei sacrifici che ci hanno tramandato i nostri avi. Ascoltare studenti approfondire tematiche così profonde significa aver centrato l’obiettivo che ci eravamo prefissati: la consapevolezza del dialogo e del ricordo della Grande Guerra ci stimola a lavorare quotidianamente per la pace. Lunedì scorso – continua così la nota – abbiamo scritto agli amici di Six-Fours-Les-Plages, cittadina francese gemellata a Zagarolo, per ribadire la nostra vicinanza alla nazione francese. La mozione di solidarietà di oggi, votata all’unanimità dai presenti, rafforza la strada del dialogo, dell’incontro, della cooperazione e dell’integrazione tra popoli e culture. Desidero ringraziare ancora una volta l’Associazione Arma Aeronautica sez. di Zagarolo, l’Associazione Nazionale Carabinieri sez. di Zagarolo e l’Istituzione Palazzo Rospigliosi per aver promosso ed organizzato questa iniziativa”. Al termine de Consiglio una Sala delle Bandiere stracolma di gente ha ospitato uno splendido concerto della Fanfara dei Carabinieri – si conclude con queste parole la nota del Comune di Zagarolo.”

Print Friendly, PDF & Email