Zingaretti inaugura Consultorio all’Ospedale di Marino

0
1078
zingaretti
Nicola Zingaretti al Consultorio dell'ospedale di Marino
zingaretti
Nicola Zingaretti al Consultorio dell’ospedale di Marino

Questa mattina il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, insieme con una nutrita rappresentanza di Consiglieri Regionali e Parlamentari,  ha inaugurato il Consultorio dell’ospedale di Marino. E’ stata l’occasione anche per una visita al presidio oncologico del nosocomio cittadino. La presenza del Presidente Zingaretti ha sottolineato come – e quanto – il nuovo modello sanitario avviato progressivamente nel territorio regionale, trova riscontri e applicazioni. A Marino, specificamente, l’ospedale S.Giuseppe rimarrà un presidio sanitario di qualità ed aperto a servizi h12 a cui si affiancherà il progetto, ancora più ambizioso, dell’ospedale dei Castelli: una struttura che razionalizzerà e renderà più efficienti i servizi socio sanitari e assistenziali. Tutto questo non inciderà sul nosocomio marinese, è stato precisato, che rimarrà e potrà essere potenziato come Casa della Salute e con la presenza di poliambulatori aperti anche nel fine settimana.

“L’apertura di questo consultorio – ha dichiarato Zingaretti – è l’occasione per raccontare come le cose stanno cambiando. In provincia di Roma non si chiude ma anzi si investe. Non chiude Marino, che ha iniziato la sperimentazione come ‘albergo diurno’. Sta andando benissimo e stanno crescendo i servizi. Quest’anno ricorre il quarantennale della legge sui consultori e prima dell’estate presenteremo le nuove linee guida: sarà una svolta. La fase della distruzione deve terminare, e i consultori devono fare parte della rete sociosanitaria della Regione Lazio”.

Il Presidente si è intrattenuto per un breve saluto anche con la candidata a Sindaco del centrosinistra di Marino, Eleonora Di Giulio.

“E’ di vitale importanza – dichiara Eleonora Di Giulio – per tutto il territorio marinese che la nostra struttura ospedaliera rientri in un piano organico di miglioramento dei servizi socio-assistenziali. Ancor di più come donna, dal momento che l’apertura del Consultorio è un servizio pubblico dedicato particolarmente importante per il territorio. Un territorio che richiede fortemente la collaborazione tra Enti, fondamentale proprio per la crescita dei servizi. Lo sostengo da tempo ed è uno dei punti cardine del programma che sto portando a Palazzo Colonna per i prossimi 5 anni. Marino deve uscire dall’isolamento in cui è caduta per le scelte delle precedenti Amministrazioni. La salute dei cittadini va garantita, sono necessari servizi efficienti e distribuiti sul territorio, punti di eccellenze sanitarie e un grande Ospedale nelle vicinanze. E’ questo il programma di Zingaretti – e oggi abbiamo assistito a un ulteriore passo avanti. E’ questo anche il mio progetto per Marino”.

PALOZZI(FI): “ZINGARETTI IN PASSEGGIATA ELETTORALE SNOBBA RAPPRESENTANTI DEL TERRITORIO”:

Non si fanno attendere le reazioni del Consigliere Regionale e Coordinatore Provinciale di Forza Italia, nonchè ex Sindaco di Marino dopo la visita al nosocomio castellano del Presidente della Giunta del Lazio.

“Il presidente Zingaretti, accompagnato dal dg D’Alba e dagli esponenti Pd Lena e Leodori, si è recato all’ospedale di Marino per visitare il polo oncologico e il nuovo consultorio familiare, guarda caso inaugurato a un mese dalle elezioni comunali. Il sopralluogo – dichiara Palozzi – del presidente della Regione e dei suoi fidi scudieri rappresenta uno sgarbo istituzionale senza precedenti, considerato che non hanno avuto né la sensibilità né il buonsenso di invitare il sottoscritto e il collega di opposizione, Luca Malcotti, entrambi portatori delle istanze della comunità marinese. Ricordo all’irrispettoso governatore del Lazio, infatti, che sono stato sindaco di Marino per quasi un decennio, difendendo con le unghie e con i denti le sorti del San Giuseppe e lavorando sempre, oltre le sterili barriere ideologiche, per la completa valorizzazione del nosocomio cittadino. E posso certamente affermare di conoscere il comparto sanitario del mio territorio meglio di Zingaretti, Lena e Leodori messi insieme. Esprimo, dunque, tutta la mia indignazione – conclude Palozzi – per la slealtà istituzionale dimostrata dal governatore del Lazio e dal Pd regionale, evidentemente giunti al San Giuseppe di Marino con pure quanto inutili velleità elettorali. Un comportamento davvero ambiguo e irrispettoso verso tutta la comunità di Marino”.

Print Friendly, PDF & Email