Zingaretti visita l’Archivio Museo Storico di Fiume a Roma

0
625
nicola_zingaretti
Nicola Zingaretti
nicola_zingaretti
Nicola Zingaretti

La Regione Lazio impegnata a riconoscere e a diffondere i valori culturali delle comunità degli esuli giuliano-dalmati e della loro memoria storica.

Si può così sintetizzare il senso dell’incontro odierno del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti con i dirigenti della Società di Studi Fiumani – Archivio Museo storico di Fiume rappresentati dal presidente Amleto Ballarini, dal Segretario Generale Marino Micich e dal consigliere Abdon Pamich. Dalla visita attenta della mostra di cimeli e documentale esposta all’Archivio Museo storico di Fiume e dalla visione degli studi e delle ricerche qualificate della Società di Studi Fiumani è scaturita l’idea di organizzare un convegno sulle tematiche dell’esodo e della cittadinanza abbinandolo a un viaggio culturale di studenti di Roma e del Lazio a Fiume e in Istria (oggi terre comprese nella Repubblica di Croazia dove vive una minoranza italiana di circa 22.000 persone). Il Presidente Zingaretti accompagnato dallo storico prof. Umberto Gentiloni hanno preso nota non solo della storia dell’esodo conservata nel museo fiumano ma anche delle iniziative di dialogo culturale della Società di Studi Fiumani con la terra di origine iniziate nel lontano 1989. Oltre alla ricerca italo-croata sulle vittime a Fiume dal 1939 al 1947 si è ricordata l’assegnazione al dr. Amleto Ballarini del premio Targa d’Oro ricevuto dalla città di Fiume-Rijeka nel giugno 2016, quale riconoscimento dell’attività culturale promossa intanti anni. Zingaretti, nell’ambito della visita al Quartiere Giuliano-dalmata ha onorato i monumenti alle vittime delle foibe istriane e ai caduti giuliano-dalmati nelle guerre mondiali  per poi concludere la visita incontrando l’ANVGD di Roma  rappresentata dalla presidente Donatella Schurzel e da Giorgio Marsan  presso la Sala della biblioteca parrocchiale.

 

Print Friendly, PDF & Email