80mila Euro per la videosorveglianza a Ciampino

La Polizia Locale della Città di Ciampino annuncia: "approvati investimenti per ottantamila euro per la videosorveglianza cittadina cofinanziati dalla Regione Lazio"

0
121
videosorveglianza
Videosorveglianza

Città di Ciampino: approvati investimenti per ottantamila euro per la videosorveglianza cittadina cofinanziati dalla Regione Lazio.

Ritenuto meritevole di approvazione il progetto “Ciampino: obiettivo Sicurezza e Decoro” redatto dal Comando della Polizia Locale, in riferimento al bando della Regione Lazio per l’assegnazione di contributi ai comuni per il contrasto agli atti illeciti e al degrado urbano. Le attività saranno incentrate sulla prevenzione e sul contrasto di fenomeni di criminalità e microcriminalità nei luoghi di aggregazione e negli spazi pubblici. L’investimento, finalizzato a dare maggiore sicurezza, per un importo di ottantamila euro verrà finanziato per il cinquanta per cento dalla Regione con un contributo monetario direttamente disponibile. 

Il progetto, interamente ideato e stilato in house dal Comando di Polizia Locale, prevede tre misure progettuali relative, la prima, all’area di via Mario Calò nella quale verrà interamente potenziato il sistema di videosorveglianza a protezione dell’edificio di proprietà pubblica, dell’intera area circostante l’edificio nonché delle risorse strumentali della ASL (struttura sanitaria nell’ultimo anno in prima linea nelle azioni finalizzate al contrasto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19).

La seconda misura riguarderà l’implementazione ed il potenziamento del sistema di videosorveglianza dei parchi pubblici “Aldo Moro”, “Paola Sarro” e dei giardini di Piazza della Pace. In quest’ambito, il progetto ha previsto il potenziamento dell’attuale sistema, anche per fronteggiare quelle particolari situazioni di disagio giovanile che talvolta sfociano in eventi di bullismo ovvero in atti illeciti nei confronti di giovani vittime. Il tutto al fine di prevenire reati, in particolar modo di natura diffusa e predatoria, aumentando la cultura della legalità e la sicurezza di quelle aree nelle quali si ritrovano i nostri giovani e giovanissimi, garantendo la civile convivenza.

Per ultimo, ancora una volta, la scelta strategica ad opera del Comando di implementare il sistema di controllo con “occhio elettronico” del Targa System che, con l’installazione in punti nevralgici della Città, consente di restituire in pochissimi secondi importanti risultati sui veicoli in transito, grazie al diretto collegamento con le banche dati nazionali e locali.

L’importante azione di contrasto che verrà messa in atto con l’attività progettuale, è stata preceduta da una lunga ed approfondita attività di monitoraggio, anche a seguito delle richieste dei cittadini in merito all’aumento del senso di sicurezza all’interno delle aree cittadine e dei parchi pubblici.

L’implementazione del sistema di videosorveglianza, inserito nella già attiva rete del Comando di Polizia Locale continuerà a garantire l’intera elaborazione dei dati e delle immagini all’interno del laboratorio di polizia scientifica dove il nucleo di poliziotti municipali abilitati all’elaborazione dei flussi ha effettuato circa 200 operazioni nel corso dell’anno 2020, al fine di dare ausilio alle attività di indagine delle Forze di Polizia del territorio ed alle attività giudiziarie direttamente gestite dal Comando”. Lo rende noto la Polizia Locale di Ciampino.

 

Print Friendly, PDF & Email