Abito da uomo: i segreti per sceglierlo senza sbagliare

Consigli utili per scegliere il perfetto abito da uomo

0
219
boggimodauomo

Qualsiasi uomo, aprendo il suo armadio, dovrebbe avere la possibilità di scegliere un abito. Nel momento in cui si nomina questo indumento, conosciuto anche come completo da uomo, si inquadra un vero e proprio must del guardaroba maschile. Il problema è che trovare quello perfetto per le proprie esigenze non è affatto semplice. In commercio ci sono tantissimi modelli disponibili. A prescindere dall’occasione in cui si deve indossare l’abito, esistono alcuni criteri da conoscere prima di procedere con l’acquisto e dei quali non è automatico essere consapevoli, soprattutto se non si è avvezzi a indossare il sopra citato indumento.

Il primo aspetto a cui fare assolutamente attenzione riguarda il taglio. L’optimum è un abito che lo abbia il più possibile lineare. Fondamentale è anche che sia sottile. Non importa che sia confezionato su misura o che venga acquistato già realizzato: l‘abito da uomo deve vestire in maniera perfetta.

Da non trascurare è altresì il materiale. Per chi è alla ricerca di un abito uomo particolarmente elegante, la lana, protagonista delle creazioni di brand di spicco come la casa di moda milanese Boggi Milano, è una scelta che vale la pena valutare.

Cosa dire, invece, della lunghezza? Ovviamente che si tratta di un altro fattore di assoluta centralità nella scelta dell’abito maschile. Con il termine lunghezza, ci si riferisce in particolare a quella del cavallo del pantalone, che non dovrebbe mai essere troppo basso. Un trucco per capire se il pantalone è adatto al proprio fisico o meno? Accertarsi che arrivi a filo della scarpa. Nei casi in cui supera o non raggiunge questo limite, l’abito può risultare davvero poco raffinato (il che non è affatto auspicabile soprattutto se ci si trova in un contesto formale come alcuni matrimoni).

Apriamo ora una piccola parentesi dedicata ai bottoni, altro dettaglio a dir poco rilevante da controllare quando si compra un abito maschile. Che siano due o tre, devono rigorosamente chiudersi in corrispondenza del busto senza fare grinze.

Anche se spesso vengono messi in secondo piano, gli accessori sono decisivi per l’eleganza di un abito maschile. Per evitare che il look risulti noioso e per spezzarlo a livello cromatico, bisogna scegliere la cravatta giusta (ciò vale in particolare nei casi in cui l’abito è da sfoggiare in un’occasione molto formale). Un’alleata preziosa dell’outfit? La pochette. Per sceglierla con la certezza di non incorrere in errori, un consiglio utile prevede il fatto di puntare su modelli in tessuto