Locanda Martorelli, aperta il primo maggio

Cristina Vincenti spiega le ragioni che porteranno l'apertura della Locanda Marcorelli del Grand Tour di Ariccia il primo maggio

0
400
grand_tour
Grand Tour

Successo per le visite guidate di primavera alla Locanda Martorelli-Museo del Grand Tour che rimarrà aperta al pubblico anche lunedì primo maggio

Scolaresche, adulti e associazioni stanno visitando in questi giorni di primavera la Locanda Martorelli – Museo del Grand Tour, gioiello artistico di Ariccia definito da un giornalista la ‘Cappella Sistina del Grand Tour’, che si è dotato di un allestimento museale tematico nuovo di zecca dedicato ai personaggi che hanno soggiornato nella storica Locanda. Ma il percorso turistico è una visita virtuale e di conoscenza della città dalle origini, quando Ariccia aveva una sola “C” ed era la latina Aricia, sino ai disegni che ci mostrano com’era il Palazzo Chigi prima del grandioso restauro di Gian Lorenzo Bernini. “Si tratta di un viaggio didattico alla scoperta della città che attrae adulti e ragazzi e che sarà ulteriormente potenziato visto l’interesse che sta ottenendo” così si esprime Maria Cristina Vincenti, che ha ottenuto pochi giorni fa il prestigioso premio Cartagine per arte e cultura, e che con Alberto Silvestri è uno degli autori del progetto scientifico. “Inoltre – continua la Vincenti – il percorso museale è stato pensato come una introduzione per coloro che andranno a visitare il Palazzo Chigi, il Parco Chigi, la Chiesa di S. Maria Assunta, il tratto aricino dell’Appia Antica, l’Albanum e Nemi”. La Locanda Martorelli, che si trova al civico n. 4 di Piazza di Corte, rimarrà aperta anche martedì 1 maggio per le visite guidate e per le proiezioni video a tema. Per informazioni: 3883636502; archeoclubaricia@alice.it.

 

Print Friendly, PDF & Email