Artena, Destra Avanti presenta L’altro Msi

Destra Avanti organizza la presentazione del libro L'altro MSI di Annalisa Terranova presso il Ristorante Il Federale di Artena venerdì 13 luglio dalle 21

0
1027
tessera
Destra Avanti

L’associazione politico-culturale Destra Avanti è lieta di invitarvi alla presentazione del libro “L’altro MSI” di Annalisa Terranova, venerdì 13 luglio alle ore 21 presso il Ristorante “Il Federale” ad Artena. Destra Avanti, un’associazione apartitica, cioè, accoglie al suo interno soci estimatori e simpatizzanti del centro destra politico, anche tesserati in partiti politici del CDX, da quelli più moderati come “Noi con l’Italia”, a quelli più estremi come “Casapound”, ha l’intento di riunire la destra locale, di Artena e Valmontone, preservare le origini, la cultura, la storia della destra e del territorio e portare innovazione, nuova linfa all’interno della vita amministrativa artenese e valmontonese.

Uno dei partiti di destra che ha segnato la politica italiana è senz’altro il Movimento Sociale Italiano. Se un “altro” Msi è esistito, accanto e parallelamente alla storia di quello ufficiale, incarnato dal leader più famoso, Giorgio Almirante, esso va rintracciato nelle aspirazioni e nel progetto di uomini molto differenti tra loro, Romualdi, Massi, De Marzio, Rauti, Tarchi, Niccolai, Mennitti e l’ultimo Fini, che hanno immaginato, con la loro azione e con il loro pensiero, la possibilità di nuovi e diversi modi di interpretare la destra. Questo libro è, oltre che un ritratto inedito di queste figure, un approfondimento necessario per capire la complessità del mondo che fece capo al Msi e un modo per non disperdere una preziosa eredità.

“L’altro MSI” è stato scritto da Annalisa Terranova, classe ’62, giornalista del Secolo d’Italia. La Terranova negli anni ha collaborato alle riviste culturali della destra “Area”, “Pagine Libere”, “Quaderni di Avalon” e ha pubblicato vari saggi sulla storia della destra italiana, tra cui una rassegna delle idee e dei personaggi della destra femminile (Camicette nere, Mursia, 2007).