Borelli sugli 800 bambini senza pediatra di Pavona

Massimiliano Borelli "Mi hanno colpito fortemente i messaggi che nei giorni scorsi mi hanno inviato alcune concittadine di Pavona".

0
478
borelli
borelli

“PAVONA. Un pediatra per 800 bambini

Mi hanno colpito fortemente i messaggi che nei giorni scorsi mi hanno inviato alcune concittadine di Pavona. 800 bambini senza pediatra che rischiavano pericolose transumanze verso altri paesi, mi sono immediatamente attivato per verificare l’informazione e capire come affrontare il problema. Oggi mi sono interfacciato immediatamente con il Direttore della Asl per capire quanto mi era stato trasmesso, ne ho ricevuto una immediata, anche se interlocutoria, risposta  che condivido con voi:

“Il Comitato Aziendale per la Pediatria ha dato parere favorevole alla prosecuzione della sostituzione temporanea della Pediatra di Pavona fino a fine emergenza Covid. La Direzione Sanitaria produrrà un provvedimento di proroga fino al 31/08/2020 e lo prolungherà ove l’emergenza Covid dovesse essere prorogata dal Governo. Poi si dovrà decidere se deliberare o meno una zona “carente”. Già dal primo marzo, data di pensionamento della vecchia pediatra, la Asl aveva pensato agli 800 bambini e alle loro famiglie attivando i primi tre mesi di sostituzione temporanea che scadranno appunto il 31/05 e che, come detto, domani verrà prorogato.”

Soluzione tampone, certo, ma il vostro impegno ed il mio interessamento dovranno puntare allo stesso obiettivo, fare in modo che la proroga si trasformi in sostituzione definitiva.
Tutte le notizie e gli aggiornamenti ve li trasmetterò prontamente”. Lo dichiara Massimiliano Borelli

Print Friendly, PDF & Email