Caramanica di Rivoluzione Animalista attacca Salvini

Matteo Salvini, Gabriella Caramanica segretario di Rivoluzione Animalista lo attacca "Con gli animali sembrava amore, invece era un calesse"

0
228
gabriella_caramanica
Gabriella Caramanica, Segretario Rivoluzione Animalista

“SALVINI, CARAMANICA(RA): “CON GLI ANIMALI SEMBRAVA AMORE, INVECE ERA UN CALESSE”

“Per Matteo Salvini con gli animali sembrava amore, invece era solamente un “calesse”. Eh si, perché il leader della Lega, evidentemente mal consigliato dal suo staff, si è fatto fotografare mentre traina un pony (presumibilmente), con al fianco la figlia, scatenando le critiche e gli sbeffeggiamenti di cittadini e dei suoi stessi aficionados. Una caduta di stile che conferma il menefreghismo salviniano verso la tutela degli animali. Sembrano lontanissimi infatti i tempi in cui Matteo Salvini si faceva teneramente fotografare con un piccolo cane per accaparrarsi le simpatie animaliste. In questi giorni, dunque, l’ex ministro degli interni si è dimostrato per quello che è: un nemico degli animali. E non è peraltro la prima volta: ricordiamo in merito che Salvini era stato contestato per le politiche leghiste spudoratamente vicine ai cacciatori; poi, non contento, aveva prestato il fianco e il sostegno alle botticelle e ai vetturini romani. E adesso, come detto, la sua foto al comando di un povero piccolo cavallo. Ci auguriamo che il leader della Lega, peraltro padre di famiglia, capisca il proprio errore e possa redimersi, magari insegnando ai propri bambini l’amore per gli animali, non con una corsa in calesse ma regalando loro uno dei tantissimi cani che sono reclusi nei canili lager, privati della loro libertà condannati al carcere a vita. Questo si, sarebbe un gran gesto di affetto verso gli animali e un bel messaggio per la nostra comunità”. Cosi, in una nota, il segretario nazionale del partito Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Print Friendly, PDF & Email