Ciacciarelli “smembrato il reparto malattie rare dell’osso dell’Umberto I”

Pasquale Ciacciarelli duro sulla situazione all'Umberto I di Roma "Zingaretti piaga perla sanità. Presenterò un'interrogazione"

0
194
Umberto I di Roma
Policlinico Umberto I di Roma

ROMA. SMEMBRATO IL REPARTO MALATTIE RARE DELL’OSSO DELL’UMBERTO I. CIACCIARELLI(LEGA):”ZINGARETTI PIAGA PER LA SANITÀ. PRESENTERÒ SUBITO UN’INTERROGAZIONE”.

“Siamo di fronte all’ennesimo smembramento di un reparto fondamentale, punto di riferimento, negli anni per migliaia di persone, sto parlando del centro malattie rare dell’osso del Policlinico Umberto I di Roma. Le famiglie di questi pazienti,1300 provenienti da tutta Italia, ora sono comprensibilmente disperate. I Medici specialisti del  reparto sono stati assegnati ad altri e quindi quel centro tanto preparato su malattie come l’Osteogenesi
Imperfetta e l’Ehlers-Danlos, oggi non esiste più e non sembra ancora avviata la riorganizzazione di una valida alternativa multidisciplinare, in grado di supportare i pazienti offrendo attenzione, competenza ed esperienza, indispensabile per pazienti con caratteristiche così complesse e rare che coinvolgono l’apparato scheletrico di pazienti fragili. Non si può disperdere così il patrimonio di competenze degli specialisti e operatori sanitari che hanno garantito per anni non solo assistenza pluridisciplinare, ma anche una fonte di dati preziosa per la ricerca medico-scientifica dell’osso. L’Umberto I, infatti , era un’eccellenza nazionale in quest’ambito. La questione meriterebbe un’attenzione maggiore da parte delle istituzioni, prima tra tutte la Regione Lazio. Zingaretti dov’è? Siamo di fonte all’ennesimo smembramento di un reparto, ad un altro  depauperamento del diritto alle cure ed alla salute. Questa Giunta Regionale è una piaga per il Lazio! Presenterò subito un’interrogazione in consiglio regionale.” Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli della Lega).

Print Friendly, PDF & Email