Città blu, Città gialla, letture per insegnare la pace ai bambini

Un evento organizzato dall’associazione Tri-bu in piazza Amerigo Capponi a due passi da Castel Sant’Angelo

0
956

Città blu, Città gialla, un albo illustrato di Ljerka Rebrovic e Ivana Pipal, Terre di mezzo editore, uscito qualche anno fa, nel 2017, ma drammaticamente attuale alla luce della terribile guerra in Ucraina. Prendendo spunto da questo libro per bambini, Stefania Mariani – attrice, blogger esperta di letteratura per l’infanzia, mamma – con Francesca Ferrazzo – attrice, organizzatrice di eventi, mamma – e Serena Muzio – mamma, fondatrice, insieme a Francesca, dell’associazione Tri-bù che organizza eventi ludici e culturali per bambini – hanno proposto un delizioso incontro di lettura animata e conversazione sui temi della guerra, per insegnare la pace ai bambini.

Stefania Mariani di @littlewandererbook su Instagram
Stefania Mariani di @littlewandererbook su Instagram

Dopo la lettura del conflitto tra le due città, quella gialla e quella blu, da parte di Stefania e Francesca, i bambini sono stati invitati a riflettere e a indicare tutti i modi per fare la pace, che le organizzatrici, poi, hanno riportato su un foglio.

Tutti i modi per fare la pace
Tutti i modi per fare la pace

A questa riflessione e al dibattuto che ne è scaturito, a cui i bambini hanno partecipato con attenzione, trasporto ed entusiasmo, è seguito il momento del disegno, in cui i piccoli ospiti hanno manifestato la loro volontà di pace tra Ucraina e Russia.

Le offerte raccolte durante questa bella mattinata di sole e condivisione saranno devolute all’ospedale pediatrico Ohmatdyt di Kiev. Per aiutare i bambini ucraini in maniera concreta, e i nostri ad avere maggiori consapevolezze per diventare adulti migliori.

Un fiore giallo e blu per l'Ucraina
Un fiore giallo e blu per l’Ucraina