Colizza “Miglioramenti viabilità e sicurezza stradale”

Carlo Colizza: "Anno nuovo, strade nuove. In arrivo 4 rotatorie fondamentali per la viabilità e la sicurezza del territorio di Marino Laziale"

0
143
lavori_appia_nuova
Lavori sulla strada statale Appia Nuova

Anno nuovo, strade nuove.

MIGLIORAMENTO EPOCALE PER LA STRADA STATALE APPIA NUOVA NEL TRATTO DEL TERRITORIO DI MARINO.

IN ARRIVO 4 ROTATORIE FONDAMENTALI PER LA VIABILITÀ’ E LA SICUREZZA. 

Il 28 e il 29 dicembre 2020, durante l’ultimo Consiglio comunale di questo difficile anno, sono state approvate quattro varianti al Piano Regolatore Generale.

L’approvazione di una variante, pur non essendo una cosa che si verifica tutti i giorni, rientra nel normale flusso di lavoro di un’Amministrazione comunale.

Questa volta no! Non è così.

L’approvazione di queste quattro varianti rappresenta una vittoria storica, non soltanto dell’Amministrazione che ho l’onore di guidare, ma dell’intera collettività dei Castelli Romani.

Queste opere miglioreranno profondamente la scorrevolezza del traffico sia a livello locale, sia a livello di quadrante regionale e, prima ancora, riusciranno ad innalzare drasticamente il livello di sicurezza stradale, in particolare di via Nettunense Vecchia che è annoverata tra le strade statali più pericolose d’Italia.

E’ solo grazie alla passione ed alla competenza di una squadra con grandi capacità professionali e relazionali che siamo riusciti a contrapporre azioni concrete agli annunci che abbiamo ascoltato per anni.

In questo anno vedranno quindi la luce due rotatorie su Via Nettunense Vecchia: la prima andrà ad eliminare l’attuale incrocio con Via Appia Nuova e Via del Sassone, la seconda invece sarà realizzata presso l’attuale intersezione con Via del Divino Amore.

Questi interventi, finanziati dal CIPE e materialmente realizzati da Astral, a cui va un ringraziamento per aver già provveduto alla sistemazione del manto stradale, consentiranno di smaltire l’intenso traffico veicolare che da sempre ha reso Via Nettunense Vecchia una delle strade più impegnative e pericolose da percorrere.

Il terzo intervento che prenderà il via, dopo l’approvazione del progetto definitivo, sarà la rotatoria che sostituirà l’incrocio tra Via Appia Nuova (SS7), Via Spinabella, la SS 140 (Papalina) e Via dei Ceraseti. Con questo intervento verrà finalmente messo in sicurezza uno dei più importanti e delicati nodi stradali del territorio dei Castelli romani; un punto particolare che vede il dipanarsi, oltre che del traffico locale, anche  di una grande mole di veicoli che nei giorni festivi e prefestivi portano decine di migliaia di romani e turisti in genere al lago di Castel Gandolfo.

L’opera sarà arricchita anche da un nuovo svincolo che sarà realizzato per consentire l’accesso agli immobili siti in Via dei Ceraseti 2; mentre, per assicurare uno sbocco a Via del Pascolaro, si sta lavorando su altri due fronti con l’obiettivo di rendere la rotatoria un bene efficace per tutti i residenti oltre che per i tantissimi veicoli che vi transitano.

La quarta ed ultima opera, prevista dalle varianti al PRG, vedrà la luce tra Via Romana, Via S. Quasimodo e Via Selve Nuove; questo intervento completa il nodo Squarciarelli sul versante Via dei Laghi ed elimina l’intersezione presidiata da un impianto semaforico a tutto vantaggio dei tanti cittadini che ne usufruiscono.

Delibere importanti che avranno un forte impatto positivo non solo per il nostro territorio vedono finalmente la luce, sostituendosi alle vuote chiacchiere che ascoltiamo da anni da parte di una classe di politici di professione”. Rende note le parole del sindaco di Marino Carlo Colizza l’M5S marinese.

Print Friendly, PDF & Email