Comandini (Idv Marino) contro la candidatura De Luca

0
992
marco_comandini
Segretario cittadino di IDV Marino e commissario provinciale del partito in provincia di Roma
marco_comandini
Segretario cittadino di IDV Marino e commissario provinciale del partito in provincia di Roma

“Da un Sindaco che ha sbagliato e che sta pagando ad un candidato bugiardo… che si ritiri finchè è in tempo. Non si può mentire ai cittadini!!!” – è chiaro il pensiero di Marco Comandini sulla candidatura di Oriano De Luca nel comunicato che riceviamo e pubblichiamo.

“Abbiamo chiesto di scegliere, al termine di un percorso programmatico con la definizione del quadro politico, un candidato che fosse espressione di centrosinistra che avesse fatto opposizione, non ci hanno ascoltato, e sono corsi PD Sel e PdCI e liberazione in corso, a sostenere, una persona proveniente da destra, che nel tentativo di rifarsi una verginità, fa outing sparando una serie di bugie, mi chiedo come questo possa candidarsi a primo cittadino.

Mi chiedo come sia possibile che un centrosinistra sia caduto tanto in basso – continua Comandini.

E veniamo alle bugie, dice:

  1. …sono sempre stato eletto consigliere comunale prima con  il Partito Democratico della Sinistra poi con i Democratici di Sinistra e infine con il Partito Democratico portando avanti anche forti battaglie di opposizione.

1 BUGIA, il Partito democratico nasce il 14.10.2007 quando De Luca era consigliere comunale di API il partito di Rutelli, che probabilmente solo a Marino era alleato a destra.

2.Nel 2003 viene eletto sindaco ,per la coalizione di centro sinistra, Ugo Onorati e nell’ ultima fase della       legislatura ricopro la carica di presidente del Consiglio Comunale. Purtroppo la legislatura Onorati finisce prima del mandato naturale per pesanti contrasti all’interno del Partito Democratico

2 BUGIA, Ugo Onorati cade principalmente per i contrasti nell’allora Margherita, con un Psi all’opposizione, il PD non era ancora nato!!!

3.E’ allora che mi avvicino, piu’ per amicizia che per convinzione, alla lista civica marino futura. Una lista messa in piedi da alcuni compagni scissionisti dopo i drammatici fatti della caduta di Onorati ma il mio ruolo è stato non di rilievo

3 BUGIA, La lista Civica Marino Futura nasce con Silvagni (2014) o giù di lì, caduto Onorati De Luca era con Api, con buona parte dell’ex-Margherita, candidato e consigliere comunale appoggiando Palozzi e l’assessore all’urbanistica Bartoloni.

Ci chiediamo – si avvia alla conclusione l’esponente di Idv Marino – poi come possa aver avuto un consigliere di maggioranza un ruolo marginale….spicciava forse le bambole in consiglio comunale? E se è così si candida oggi a sindaco di un centrosinistra, con lo stesso piglio e serietà?

Ci dica poi quando e dove abbia ricoperto incarichi a livello regionale, ci sfuggono, e comunque, visto ciò che De Luca ha mandato alla stampa, non mi sembra che abbia tutta questa storia di sinistra se non ricorda neanche l’evoluzione storica di quelli che dovrebbero essere, ma non lo sono stati, o non lo sono ancora, i suoi partiti di riferimento, ma comunque si può candidare chi mente? – conclude così la nota Marco Comandini Commissario Provinciale di Roma IDV e membro esecutivo del Lazio”

Print Friendly, PDF & Email