Davide Luciani suona la carica al Rocca Priora Calcio

0
3241
Davide Luciani Rocca Priora Calcio
Davide Luciani attaccante del Rocca Priora Calcio
Davide Luciani Rocca Priora Calcio
Davide Luciani attaccante del Rocca Priora Calcio

SPORT – E’ stato l’innesto che serviva ad una squadra briosa, ma poco incisiva davanti. Davide Luciani è stato il “regalo anticipato” di Natale che la famiglia Amelia (il presidente onorario Marco e quello “effettivo” Claudio) ha voluto fare meno di un mese fa alla Promozione del Rocca Priora e a mister Andrea Del Grosso. Domenica scorsa l’attaccante, alla sua prima gara da titolare, è andato a bersaglio (per il suo secondo sigillo da quando è arrivato) nel 4-0 contro il Cerreto Laziale completato dal gol di Spina e dalla doppietta di Nesta. «Già nel primo tempo avevamo dominato – dice Luciani -, ma questo genere di partite, se non le chiudi, puoi anche rischiare di non vincerle. Nel secondo tempo ho segnato il 2-0, poi loro si sono innervositi e hanno rimediato due espulsioni lasciandoci strada libera». Luciani, un attaccante dal curriculum importante, spiega i motivi che lo hanno portato a Rocca Priora. «Innanzitutto la grande amicizia con Marco Amelia con cui sono legato dai tempi in cui giocavamo assieme nelle giovanili della Roma – dice il bomber -. Poi avevo deciso di interrompere la mia esperienza in Giappone e rientrare in Italia e ancor più precisamente a Roma per motivi familiari. Di offerte ne ho avute diverse, ma ho scelto Rocca Priora per l’amicizia che mi lega a Marco e per poter giocare in una buona categoria, su un campo decente. Ho trovato uno splendido gruppo che mi ha accolto alla grande. La mia condizione? Sono al 60%, mi manca un po’ il ritmo partita, ma presto vedrete il vero Luciani». L’attaccante ha già inquadrato il valore della sua squadra. «Qui ci sono tanti giovani di valore, basterebbe qualche innesto di esperienza per fare un ottimo campionato – dice Luciani -. Questi ragazzi possono crescere tanto confrontandosi e anche allenandosi con chi la categoria la conosce già». Domenica prossima il Rocca Priora farà visita alla Vis Subiaco. «Alcuni amici mi hanno detto che si tratta di una squadra molto valida, sarà una sfida durissima ma in tutte le gare si parte da 0-0. La classifica è corta, ma la vittoria di domenica ci ha consentito di staccare lo stesso Cerreto che, al momento, sarebbe la prima delle retrocesse dirette».

Print Friendly, PDF & Email