Ferrarini “Grazie a denunce FdI clamorosa marcia indietro della Regione Lazio sugli EGATO”

Nota del capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio Metropolitano di Roma Massimo Ferrarini sul caso EGATO dopo decisione della Regione di sospendere le nomine

0
182
massimoferrarini2
Massimo Ferrarini

“La marcia indietro della Regione Lazio sulla incresciosa vicenda delle nomine degli EGATO, che prevede il rinvio a dopo le elezioni, di quella che si stava profilando come l’ennesima operazione di clientelismo politico da parte del Partito Democratico, fa emergere quanto sia puntuale ed incisiva l’azione di Fratelli d’Italia e della sua classe dirigente, nel lavoro quotidiano sui temi e sui contenuti”. A dichiararlo è il Capogruppo del partito di Giorgia Meloni al Consiglio Metropolitano di Roma Massimo Ferrarini.

“Appare chiaro a tutti però, che una tardiva e frettolosa ritirata non basta a nascondere quello che è stato un segno distintivo del governo regionale negli ultimi 10 anni, ossia una pervicace operazione di occupazione di posti e cariche da parte del personale politico del centrosinistra ad ogni livello. Quest’ultima decisione non sgrava dalle sue responsabilità neppure il Movimento Cinque Stelle laziale che, su questo metodo e queste logiche, nella nostra Regione, ha costruito un patto di potere che i cittadini non dimenticheranno, nonostante i tentativi di mascheramento fuori tempo massimo”. Conclude Ferrarini.