Frascati, approvati i Puc della Giunta Comunale

Frascati, la Giunta comunale approva i progetti utili alla collettività nella seduta di venerdì 11 dicembre. Le dichiarazioni di De Carli e Mastrosanti.

0
300
decarli
Alessia De Carli

FRASCATI, APPROVATI I PUC DALLA GIUNTA COMUNALE

Frascati, la Giunta comunale approva i progetti utili alla collettività

Nella seduta di oggi 11 dicembre 2020, la Giunta Comunale ha approvato all’unanimità i Progetti utili alla collettività, i cosiddetti Puc, previsti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per i beneficiari del reddito di cittadinanza. I Puc sono progetti che devono essere svolti nel Comune di residenza per almeno 8 ore settimanali da chi percepisce il reddito di cittadinanza e devono essere utili alla collettività. Oltre a un obbligo previsto dallo Stato, i Puc rappresentano un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari. I progetti, inoltre, saranno strutturati tenendo conto di quelle che sono le competenze professionali e degli interessi personali, emersi in fase di colloquio, da coloro a cui sarà richiesto di svolgere il progetto.

Il progetto approvato “Insieme per il bene in comune” prevede che gli ambiti ed i settori in cui i beneficiari del Reddito di Cittadinanza saranno impiegati sono diversificati tra loro: la vigilanza nelle scuole a supporto della Polizia locale, il supporto alle attività di manutenzione delle aree verdi, dei parchi e degli edifici pubblici; le attività nell’Archivio, quelle nella Biblioteca, il sostegno al Comune come supporto al lavoro dei dipendenti in base alla formazione ed alle esperienze lavorative dei partecipanti al Puc.

«Con l’attivazione dei Puc – sottolinea Alessia De Carli, Assessore alle Politiche Sociali – si attua una duplice presa in carico delle persone beneficiarie del Reddito: da una parte lo Stato le sostiene in un momento di difficoltà, dall’altra il Comune propone loro di mettersi al servizio della comunità, impegnandosi in progetti che tendono a migliorare la qualità di vita dei concittadini. Un bel percorso, che nasce da una pianificazione e una valutazione complessa, per valorizzare attitudini e risorse di chi è in attesa di trovare una collocazione stabile del mondo del lavoro».

«Mettere in campo i progetti utili alla collettività in questo particolare e difficile momento storico rappresenta un segnale preciso, da parte dell’Amministrazione, di voler esprimere il massimo sforzo per migliorare la qualità della vita dei cittadini – sottolinea soddisfatto il Sindaco Roberto Mastrosanti -. Dare il via a tante energie attualmente ferme è un’opportunità per gli stessi percettori del Reddito di Cittadinanza di contribuire al bene comune. Crediamo molto in questo progetto»”. Lo rende noto il Comune di Frascati.