Frascati, Fabrizio Marconi lancia la candidatura a sindaco di Giuliana Ricottini

"Questo vuole essere un appello/preghiera, rivolto agli uomini del centro destra locale e ai vertici sovracomunali. Io come iscritto del movimento politico di Forza Italia e avendone ricoperto ruoli di rappresentanza istituzionale quali più volte consigliere comunale e consigliere provinciale di Roma, ritengo doveroso proporre candidature di affidabilità storica di appartenenza al movimento, lontane dalle ultime gestioni amministrative che hanno portato al dissesto. Penso alla dottoressa Giuliana Ricottini, già candidata sindaco, più volte consigliera comunale, che già ha rappresentato la coesione del centro destra con risultati mai più  raggiunti, quale sintesi di un programma politico amministrativo dell’intero centro destra, a garanzia del buon esito del progetto stesso". Lo rende noto Fabrizio Marconi, in passato più volte consigliere comunale di Frascati di Forza Italia e consigliere provinciale azzurro.

0
80
Palazzo Marconi
La sede del Comune di Frascati

“La situazione politica amministrativa di Frascati appare, oggi, dopo la dichiarazione del dissesto finanziario, estremamente grave e preoccupante. Ci rammarica molto  che il centro destra, che non ha mai governato questa città, non riesca in questo momento così grave a trovare una sintesi su un nome che lo rappresenti unitariamente. Sicuramente ùa qualcuno tornano comodo le spaccature politiche all’interno del centro destra ma riteniamo determinante, nel rispetto della nostra città  e per dare le risposte politiche, amministrative e di indirizzo economico che tutti i cittadini si aspettano, unire  tutte le  forze che non hanno causato tali situazioni, intorno a un  nome ben riconoscibile in questa area politica. Non è più possibile il carosello delle candidature o la ricerca di  personaggi, anche di spessore, che più o meno sono stati firmatari diretti o indiretti dei bilanci degli ultimi anni. Questo genera ancora più il disorientamento politico locale. I cittadini meritano spiegazioni chiare della situazione e principalmente la prospettiva di  soluzioni realmente sostenibili di risanamento e sviluppo.

Il  candidato sindaco che si presenta oggi in questa competizione elettorale non deve essere solo consapevole di quali compiti è chiamato a svolgere e quali problematiche relative al dissesto finanziario dovrà cercare di dipanare; dovrà essere abile nel reperire finanze, soprattutto orizzontali e soprattutto capace di  restare vicino ai suoi concittadini per spiegare loro che 5 anni non saranno sufficienti per risolvere almeno qualche problema.

Questo vuole essere un appello/preghiera, rivolto agli uomini del centro destra locale e ai vertici sovracomunali. Io come iscritto del movimento politico di Forza Italia e avendone ricoperto ruoli di rappresentanza istituzionale quali più volte consigliere comunale e consigliere provinciale di Roma, ritengo doveroso proporre candidature di affidabilità storica di appartenenza al movimento, lontane dalle ultime gestioni amministrative che hanno portato al dissesto. Penso alla dottoressa Giuliana Ricottini, già candidata sindaco, più volte consigliera comunale, che già ha rappresentato la coesione del centro destra con risultati mai più  raggiunti, quale sintesi di un programma politico amministrativo dell’intero centro destra, a garanzia del buon esito del progetto stesso”. Lo rende noto Fabrizio Marconi, in passato più volte consigliere comunale di Frascati di Forza Italia e consigliere provinciale azzurro.

 

 

Print Friendly, PDF & Email