Le giornate della salute a Ciampino

Le giornata della Salute a Ciampino: le dichiarazioni del sindaco Terzulli e dell'assessore Sisti e il bilancio della Croce Rossa locale

0
1264
Comune Ciampino
Palazzo comunale di Ciampino

“Un successo la seconda giornata della salute e della prevenzione a Ciampino – con queste parole l’assessore Gabriella Sisti introduce il suo bilancio sull’iniziativa. Si è conclusa Domenica 22 Ottobre la II Giornata della Salute e della Prevenzione messa in campo dal Comune di Ciampino, l’ASP, L’ASL,L’AVIS, L’Associazione Angels e tanti medici specialisti. Un successo annunciato quello di domenica che ha visto un numero copioso di persone riversarsi sul piazzale del comune; e nonostante le condizioni climatiche avverse, grazie alla buona volontà di medici, operatori del settore, dipendenti ASP la manifestazione ha dato i suoi frutti – continua la Sisti. Lo scopo primario era quello di donare alla cittadinanza un momento di prevenzione e di contatto con gli specialisti in virtù delle sempre più maggiori richieste di prestazioni sanitarie proveniente dagli utenti del territorio. I numeri ci sono stati e sono stati altamente soddisfacenti. Nel corso della giornata, tra varie difficoltà sono state erogate ben 1.812 prestazioni, tra mammografie, visite specialistiche, ecografie, elettrocardiogramma, esame dei parametri vitali e tante altre specialità. Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti – affermano il Sindaco Giovanni Terzulli e l’Assessore Gabriella Sisti – consapevoli che tutto puo’ essere migliorato ed è nostra precisa intenzione ripeterle più frequentemente alla luce delle numerose richieste che i nostri medici per motivi di tempo non sono riusciti ad evadere. Stiamo preparando – concludono Terzulli e Sisti – una serie di eventi totalmente dedicati alla prevenzione e alla diagnostica che inizieremo a svolgere dall’11 Febbraio prossimo nel corso della Giornata Internazionale dei diritti del malato”.

CIAMPINO, GRANDE PARTECIPAZIONE ALLE GIORNATE DELLA SALUTE DELLA CROCE ROSSA ITALIANA

Grande affluenza nel campo allestito dalla CRI di Ciampino: medici e specialisti a disposizione dei cittadini per un weekend all’insegna della prevenzione e della diagnosi precoce. Importante successo per il primo appuntamento de Le Giornate della Salute, l’evento organizzato dalla Croce Rossa Italiana di Ciampino a beneficio della salute e della prevenzione dei cittadini. Durante il weekend di fine settembre, tante sono state le occasioni di visite mediche e di consulti, volti a sciogliere dubbi sul bene più importante che abbiamo. Oltre alle ormai consuete attività dedicate alla donazione di sangue e alle centinaia di misurazioni di pressione arteriosa e curva glicemica, la manifestazione ha infatti visto l’intervento a titolo gratuito di medici specializzati in vari campi: esperti in medicina generale, chirurghi vascolari, ortopedici, medici odontoiatri e ortodontisti, urologi, pediatri, esperti in disturbi legati al diabete e all’ipertensione, neuropsichiatri ma anche nutrizionisti e specialisti in allergologia hanno erogato in totale più di 500 visite e consulti gratuiti in due giorni. In tutti i campi della salute, grande importanza si è data al concetto di diagnosi precoce e sistematicità delle visite di controllo, a tutte le età. Le Giornate della Salute ciampinesi hanno ospitato gli oncologi e gli specialisti afferenti alla ASL Roma 6 e con loro le attività legate ai programmi di screening per la prevenzione dei tumori alla mammella (dedicato specialmente alle donne nella fascia di età 50 – 69 anni), dei tumori del collo dell’utero (rivolto a donne nella fascia di età 25-64 anni) e dei tumori del colon retto (dedicato a uomini e donne nella fascia di età 50-74 anni). Sempre nel campo della prevenzione, all’interno dell’evento hanno trovato posto visite e consulti anche nell’ambito delle malattie sessualmente trasmissibili: oltre 40 sono stati i test Hiv effettuati dagli specialisti di Villa Maraini. Un risultato davvero positivo, considerando i dati che vengono continuamente diffusi, come quelli comunicati dall’Istituto Superiore di Sanità sull’AIDS: tra il 2004 e il 2015, nei Paesi europei, ci sono state oltre 312 mila nuove diagnosi di infezione da Hiv tra le persone di età compresa fra i 15 e i 49 anni e più di 54 mila tra gli adulti ultra 50enni. Nel 63% delle diagnosi recenti di Hiv negli adulti con più di 50 anni l’infezione è stata diagnosticata in ritardo in fase già avanzata, con conseguenze potenzialmente drammatiche (fonte: European Centre for Disease Prevention and Control, 2017). Il successo dell’evento e l’affluenza di cittadini in un bel weekend di sole di fine estate comunica un importante messaggio: dedicare tempo a se stessi e alla propria salute non è mai tempo perduto. Ed è un messaggio che la Croce Rossa Italiana di Ciampino si promette di continuare a dare anche in futuro.