Il Museo Diocesano di Albano vince il premio regionale DTC TE2

Altro importante riconoscimento per la progettualità del Museo Diocesano di Albano Laziale sul territorio castellano e non solo

0
293

“Il Museo Diocesano di Albano ha ricevuto, in quanto ente capofila del progetto “DIAPP – una storia che è anche la tua”, il premio come vincitore del Bando DTC TE2, promosso dalla Regione Lazio. È un riconoscimento che si aggiunge ai tanti attestati positivi che il museo ha ricevuto durante questi anni di lavoro e presenza nel territorio diocesano e anche altrove. Il nostro è un percorso culturale e sociale mirato a costruire e rafforzare il rapporto tra il museo e le comunità locali, promuovendo e valorizzando il patrimonio culturale ecclesiastico, affinché venga percepito come un elemento qualificante e valoriale per tutta la collettività. Il progetto vincitore del premio è il risultato di un lavoro di squadra che ci vede uniti al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e al Museo Nazionale Romano, due importanti e prestigiose realtà di fama nazionale e internazionale, insieme alla Fondazione Dià Cultura, apprezzata per il prezioso lavoro di divulgazione scientifica. Questo premio ci incoraggia a continuare sulla strada intrapresa fin dai primi giorni di attività del Museo Diocesano di Albano, dando seguito all’indirizzo pastorale di S. E. il Vescovo Marcello Semeraro, quello di operare con gli strumenti della cultura per costruire un ponte tra la Bellezza dello Spirito e l’aspirazione di ogni essere umano a contemplarla”. Si legge in una nota diramata dal Direttore del Museo Diocesano di Albano Roberto Libera.

Print Friendly, PDF & Email