Integrazione di Area Vasta al Bonus turismo del governo per i comuni del Litorale Sud di Roma

Angelo Pugliese: "Una modesta proposta: l’integrazione di Area Vasta al Bonus turismo del governo per i comuni del Litorale Sud di Roma"

0
357
litorale_sud_roma
litorale sud roma

Dal primo luglio entra in vigore il bonus turismo che il governo ha varato all’interno del Decreto Rilancio. Un bonus che (basandosi su fasce ISEE e quoziente familiare) permetterà da una parte ad un numero di persone non di poco conto, di avere una opportunità in più per fare dei soggiorni in strutture alberghiere su tutto il territorio nazionale, in una stagione che sarà caratterizzata purtroppo a livello economico dai contraccolpi della quarantena legata alla pandemia. I 4 comuni del Litorale a Sud di Roma, Anzio, Nettuno, Ardea e Pomezia, sono quattro realtà in cui il binomio mare-cultura è il motore trainante per la permanenza di una economia turistica estiva di un peso non irrilevante. Le quattro amministrazioni comunali, due a guida leghista e due a guida pentastellata, potrebbero trovare una sorta di “pax estiva” e ispirare con dei protocolli di intesa le associazioni di categoria nell’ambito del turismo ricettivo per fare sì che al bonus del governo si vada ad aggiungere una “integrazione” di 5 o 10 euro del Litorale a Sud di Roma, al fine di evitare che rimangano ombrelloni vuoti, alberghi deserti, ristoranti abbandonati. Una offerta “di rete”, che possa permettere a chi aderirà di riuscire a beneficiare del turismo dei prossimi due mesi, di qualsiasi tipo esso sia e di evitare che questa drammatica stagione 2020 non diventi tragica. Ma vi sarà il clima e il contesto adatto? Al momento le quattro amministrazioni comunali sembrano interessate ad altri argomenti. Peccato.

 

Print Friendly, PDF & Email