Le ferrovie dei Castelli Romani maglia nera del Lazio per i pendolari

0
2929
stazione_albano_laziale
Stazione ferroviaria di Albano Laziale
Stazione Albano Laziale
Stazione ferroviaria di Albano Laziale

TRASPORTI – L’Assessore all’Ambiente, del Comune di Albano Laziale Claudio Fiorani ha partecipato all’iniziativa “Pendolaria” promossa da Legambiente. Fiorani si è ritrovato alla stazione di Ciampino, insieme ad altri esponenti di alcune giunte dei Castelli romani, per prendere il treno delle 9,18 che conduce a Roma Termini, per verificare in prima persona i disagi dei pendolari.
Insieme quindi ai  delegati dei Comuni di Ciampino, Marino, Castel Gandolfo, e Velletri si è viaggiato sulla tratta Roma Termini – Frascati – Albano Laziale – Velletri. Al termine del viaggio, si è tenuta una breve conferenza stampa nella quale i rappresentanti delle giunte hanno fatto il punto sulla situazione dei trasporti su rotaie.

“Abbiamo vinto il premio come peggior linea ferroviaria, ma dalla situazione di per sé negativa, potrebbe nascere una cosa positiva. Chi ha vinto il premio lo scorso anno infatti (ex aequo Roma-Lido, Roma- Viterbo e Roma-Giardinetti), ha goduto di maggiore attenzione politica e mediatica, tanto che nel giro di poco si sono potuti raggiungere notevoli miglioramenti” – dichiara l’Assessore all’Ambiente Fiorani.

“Con i delegati presenti dei Sindaci delle altre giunte abbiamo chiesto che si istituisse un osservatorio permanente sulle linee su cui abbiamo viaggiato oggi. Oltre a noi erano presenti i vertici di Legambiente Lazio, Parlati, Scacchi e Semplice,  la Consigliera del Lazio, Avenali e una rappresentanza di Trenitalia, che hanno dato la loro piena disponibilità di ragionare sul tavolo. Ho proposto però che fosse presente anche RFI”. Così ha concluso Fiorani.

Print Friendly, PDF & Email