Miss Fitness e Fashion a Roma sabato 6 luglio

Si è svolta a Roma sabato 6 luglio, presso il circolo Ulivi Village, la gara nazionale Miss Fitness & Fashion ideata da Antonella Lizza

0
630
miss_fitness_fashion_19
Miss Fitness & Fashion 2019

Si è svolta a Roma sabato 6 luglio, presso il circolo Ulivi Village, la gara nazionale MISS FITNESS & FASHION. Un evento unico in Italia e completamente diverso dalle tradizionali competizioni di bodybuilding femminili. L’idea di una gara dedicata alle donne per valorizzare i tanti modi con le quali queste si avvicinano all’attività fisica e alla cura di se nasce tre anni fa con Antonella Lizza, pluricampionessa mondiale di bodybuilding. Quest’anno grazie al patrocinio dell’ACSI (Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI) diventa un messaggio importante per chi crede che il fitness è una opportunità per tutti. Alla serata sono intervenuti Paola Federici (Area Formazione Motoria ACSI Nazionale),  Giampiero Guglielmi (settore fitness ACSI), Alfredo Pellecchia (comitato Abruzzo ACSI). Le concorrenti presenti, con un’età compresa tra i 16 e i 50 anni , hanno dimostrato come la voglia di allenarsi, il piacersi di sentirsi in forma, ma anche il volersi mettere in gioco è la cosa più importante, “una vittoria che resta e supera medaglie e coppe conquistate” commentano gli organizzatori. Ecco alcune dichiarazioni delle concorrenti, nel post gara: “Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare. Esso ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani in una lingua che comprendono. Lo sport può portare speranza dove una volta c’era solo disperazione”, citando Nelson Mandela, e ancora “Dedicato a tutte le Miss. La felicità è godere dei momenti che ci fanno stare bene. Felicità è condividere insieme emozione, tensione, paura di affrontare una giuria un pubblico. Felicità è avere la consapevolezza di avercela messa tutta. Felicità è guardarsi intorno e sapere che vicino a te ci sono persone che vivono il tuo stato d’animo senza invidia ma con una forte complicità”. “Una gara al femminile e dedicata alle Donne in realtà perché anche se siamo quasi nel 2020 Donna e Sport resta ancora un binomio per il quale bisogna lavorare. – dichiara Antonella Lizza – Per le donne ci sono tante battaglie da combattere spesso invisibili quando le si vede in contesti come la gara odierna, alcune concorrenti già l’anno scorso hanno preso parte a un evento sportivo e realizzato il calendario fitness contro la violenza per parlare degli stereotipi e degli abusi  che possono essere anche sottilmente psicologiche (www.nonvoglioviolenza.it). Quest’anno abbiamo avuto mariti, nonni, genitori figli contenti ad applaudire la loro atleta di famiglia, ma anche concorrenti che sono arrivate da sole perché non va bene quello che fanno…. in fondo bisogna dirlo la prima regola per essere felici è essere Coraggiose”. La serata è stata presentata dalla cantante Elena Presti e si sono esibiti il pugile professionista e campione europeo kickboxing Antonio Campagna, Lola Maldad con la sua scuola di burlesque, la scuola di danza Linea Sport Bravetta condotta da Giusy Martone e il ballerino Antonino Paglia. Ospiti illustri della serata il Ferrari Club Roma Appia Antica, la principessa Conny Caracciolo, Menenio Di Trocchio dell’agenzia Angel’s Event; l’avvocato Renato Miele ex calciatore della Lazio e dirigente sportivo, lo stilista Alta Moda David Moresco, l’imprenditore sportivo Fabrizio Soldati e Corrado Stramaglia funzionario del Ministero dello Sviluppo Economico. La giuria ACSI era composta da Patrizia Bio, in qualità di capogiuria, Aldo Del Monte, Giulio Mancinelli, dal giurato esperto della categoria fashion Alberto Polifroni, editore Radio Italia Anni 60 e creatore della agenzia Alpa Model Agency.

LE CATEGORIE DEL CONCORSO:

Miss Ginnastica Sui Tacchi (leggins e top, portamento, linea generale, armonia fisica, atleticità complessiva)

Miss Bikini (costume, linea, armonia, tonicità, assenza inestetismi, portamento, abilità pose specifiche, presentazione complessiva)

Miss Muscle Model (Figure) (costume, linea, armonia, assenza inestetismi, portamento, abilità pose specifiche, sviluppo muscolare, presentazione complessiva )

Miss Fitness Model Diva (look creativo a scelta, armonia fisica, atleticità, presentazione coreografia ginnica o artistica, scenografia, presentazione complessiva)

Miss Fashion (abito da sera, portamento, bellezza fisico e viso, presentazione complessiva )

RISULTATI

Miss Ginnastica Sui Tacchi

1° Laura Finamore
2° Federica Rossi
3° Jolanda Rynkiewicz

Over 40 – Federica Rossi

Miss Bikini

small class

1° Laura Finamore
2   Katjia Ruggieri
3° Mirca Guerrieri

tall class

1° Jolanda Rynkiewicz
2   Eleonora Terrone
3° Federica Rossi

Over 40 – Mirca Guerrieri

Over 50 – Antonella Francescangeli

Miss Muscle Model (Figure)

small class

1° Mirca Guerrieri
2   Laura Finamore
3° Patrizia Cogolo

tall class

1° Sara Nerone
2   Federica Rossi
3° Eleonora Terrone

Over 40 – Federica Rossi

Miss Fitness Model Diva
1° Mirca Guerrieri
2   Eleonora Terrone
3° Katjia Ruggieri

Over 40 – Patrizia Cogolo

Miss Fashion
1° Eleonora Terrone
2   Jolanda Rynkiewicz
3° Laura Finamore

Over 40 – Mirca Guerrieri

ASSOLUTO Mirca Guerrieri

Un premio Speciale è stato offerto grazie ai voti del pubblico, attentissimo in tutte le categorie, che ha visto preferita Laura Finamore per le prime 4 categorie e Eva Leone per la categoria fashion.

Di Andrea Titti

Print Friendly, PDF & Email