Mussolini polemizza con Raggi su tasse locali

Coronavirus, il consigliere capitolino Rachele Mussolini di Con Giorgia "Su tasse locali Virginia Raggi promette e non mantiene"

0
249
rachele_mussolini
Rachele Mussolini

“CORONAVIRUS: R. MUSSOLINI (CON GIORGIA) “SU TASSE LOCALI RAGGI PROMETTE E NON MANTIENE”

La Raggi come Pinocchio. Dalla sua bocca, infatti, escono solo bugie. Con i consueti, roboanti annunci, nelle scorse settimane, la Sindaca aveva promesso che il Campidoglio avrebbe garantito il proprio sostegno alle attività che somministrano alimenti e bevande e agli operatori commerciali dei mercati rionali in modo da limitarne i danni economici causati dalla emergenza da Covid_19. Stando a quanto annunciato, infatti, a seguito di una memoria di Giunta del 27 marzo scorso, sarebbero stati esentati i pagamento sia della Cosap che dei canoni mercatali. Contestualmente era stata paventata pure la sospensione dell’invio degli avvisi di accertamento di tasse e tributi e di quelli di pagamento dei piani di rateizzazione. Anche questa, però, si è rivelata essere solo l’ennesima presa in giro. Ad oggi, infatti, non è stato ancora deliberato alcun provvedimento per dar corso alle attività annunciate. in questa confusione generale, quindi, alcuni municipi presentano il conto agli operatori, che, come sempre, finiscono per pagare a caro prezzo il caos fatto dai grillini. Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

Print Friendly, PDF & Email