Ostia, tre giorni da non perdere alla Sezione della Lega Navale Italiana

Gli appuntamenti

0
60

La Sezione di Ostia della Lega Navale Italiana è onorata di informarvi di una serie di appuntamenti importanti di cui sarà protagonista questa settimana.

12 maggio alle ore 11 inaugurazione della Sede Storica della Lega Navale di Ostia, istituita nel 1938, dopo i recenti lavori di ristrutturazione, a celebrare 84 anni di storia e di Cultura Marinaresca per il territorio. Interverranno Istituzioni e Autorità nazionali e locali, oltre le Federazioni Sportive FIV e FICK.

13 maggio Evento dalle ore 10 alle 13 dedicato alla Sicurezza in Mare, nell’ambito del progetto EMD in my Country della Commissione Europea, in collaborazione con il Centro Europe Direct Università degli Studi Roma Tre. Interverranno numerose scuole del X Municipio con oltre 300 studenti, i vertici delle Forze dell’Ordine con le proprie squadre nautiche operative, la FIN Salvamento e i Cani Salvataggio.

14 maggio un grande Open Day dalle ore 10 per conoscere e avvicinarsi al mare, un pieno di cultura marinaresca, di sport e divertimento, di tradizione e ambiente, nella splendida struttura del lungomare Caio Duilio 36. In questa occasione – essendo questa la giornata più mediatica – i giornalisti riceveranno video e foto delle due giornate precedenti.

“Una concentrazione di eventi e di occasioni che ci consentiranno di far conoscere la nostra struttura ma anche i tanti sportivi che la rendono grande comprese le numerose attività in mare che siamo riusciti a non fermare nemmeno durante i due anni di pandemia. In particolare per la terza giornata, quella del 14 maggio, apriremo le nostre porte alla città di Roma e al suo bel litorale per far provare a chiunque lo vorrà la bellezza del rapporto con gli sport di Mare. Siamo orgogliosi di essere un biglietto da visita di Ostia, ed un punto di riferimento del teritorio, e ci auguriamo che siano sempre di più coloro che vorranno scoprirci”. Lo afferma la Presidente della Lega Navale Sezione di Ostia Carola De Fazio.