Per Bibenda il Frascati è un cavallo vincente

Il Frascati c’è e si fa notare! Anche dalle principali riviste di settore. La nuova Guida Bibenda 2022 nell’introduzione cita espressamente il vino della nostra Denominazione, come da riscoprire e da tenere in considerazione dopo anni di ingiusto oblio. Questo non è un punto di arrivo, ma un punto di partenza per tutti i produttori del Frascati.

0
121
Uva
Uva cesanese

Per Bibenda il Frascati è un cavallo vincente

Il Frascati c’è e si fa notare! Anche dalle principali riviste di settore. La nuova Guida Bibenda 2022 nell’introduzione cita espressamente il vino della nostra Denominazione, come da riscoprire e da tenere in considerazione dopo anni di ingiusto oblio. Questo non è un punto di arrivo, ma un punto di partenza per tutti i produttori del Frascati.

Ecco cosa scrive nello specifico la caporedattrice Paola Simonetti: «Ci prendiamo il merito, nel tempo, di aver fatto emergere territori, regioni, tipologie un tempo trascurate se non addirittura snobbate. Le abbiamo contestualizzate, con coraggio, forti di una preparazione e di un metodo condiviso, forti di una pattuglia di degustatori centrata e centrale, le cui valutazioni a confronto diretto (e ciclico) collimano al centesimo. Abbiamo così sdoganato dalla serie B regioni mai premiate prima da altre guide come la Val d’Aosta, la Liguria, il Lazio, l’Emilia Romagna… Abbiamo “scoperto” e dato luce a vini disdegnati come Rossese, Lambrusco e Frascati, siamo stati felici di farne cavalli vincenti pronti per altri cavalieri un po’ meno temerari di noi».

«Non possiamo che essere d’accordo con Paola Simonetti, che ringrazio per le belle parole, quando scrive che oggi il “Frascati è un cavallo vincente”. La qualità dei nostri vini è indubbia e il lavoro di tanti produttori viene finalmente riconosciuto e valorizzato anche dagli addetti ai lavori – dichiara il Presidente Felice Gasperini -. Adesso è tempo di lavorare con sempre maggiore impegno sulla promozione della nostra Denominazione per proseguire a far crescere i nostri territori».

Print Friendly, PDF & Email