Possibile primo caso di Coronavirus a Lanuvio

Il Sindaco Galieti riceve la notizia della prima positività da Coronavirus dalla Asl ma il soggetto non risulta iscritto all'anagrafe comunale di Lanuvio

0
784
Lanuvio ponte loreto
Lanuvio Ponte Loreto

“Si informa che in data odierna (martedì 24 marzo ndr) , quale Sindaco del Comune di Lanuvio, ho avuto comunicazione da parte della Asl Rm 6 dell’accertamento di un caso di contagio da Covid 19 di una persona che ritengono essere residente a Lanuvio, ma da controlli effettuati presso l’anagrafe comunale non risulta tale. Si rammenta l’invito ad osservare le prescrizioni igienico sanitarie più volte comunicate ed a restare a casa. Il Comune di Lanuvio per mezzo del Centro Operativo Comunale è al lavoro h 24 per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19. Siamo in emergenza, cerchiamo di mantenere la lucidità difronte ad ogni tipo di situazione. Cerchiamo, per quanto possibile, di raccogliere informazioni da fonti ufficiali ed istituzionali. Il nostro comune potrà, come avvenuto in tantissimi altri centri in Italia, dovresi confrontare con situazioni e notizie che non piacciono, ma come negli altri casi seguiremo i protocolli nazionali e regionali. Da pochi giorni è attivo un camper della Asl Roma 6 che va nelle case a fare i tamponi, evitando ai pazienti di recarsi in ospedale”. Lo dichiara il Sindaco di Lanuvio Luigi Galieti.