Roma, arrestato un 23 enne al Casilino

0
791
Arresto Polizia
Arresto effettuato da parte della Polizia di Stato
Arresto Polizia
Arresto effettuato da parte della Polizia di Stato

Alla vista dei poliziotti sono scappati cercando di disfarsi dei soldi e della sostanza stupefacente. Individuati – un 23enne ed un 16enne – sono stati ieri bloccati dalla Polizia di Stato al Casilino.  

Nella circostanza, gli agenti del Commissariato stavano effettuando alcuni controlli di routine nella zona, quando hanno notato questi due ragazzi cambiare repentinamente direzione di marcia; all’intimazione dell’alt, i due giovani hanno cominciato a correre entrando in uno degli stabili di Largo Ferruccio Mengaroni.

Da una rapida ispezione, i poliziotti hanno notato che da una finestra stava “volando” qualcosa; dall’immediato controllo sono risultati essere alcuni involucri di droga e denaro contante, probabile provento dell’illecita attività.

Durante il recupero di quanto gettato, gli agenti sono stati aggrediti verbalmente da altri cittadini residenti, che hanno inveito contro di loro.

Individuato poi l’appartamento corrispondente, gli stessi agenti hanno bloccato – dopo una colluttazione –  i due pusher.

Accompagnato negli uffici di Polizia, S.G. – 23enne originario di Reggio Calabria – è stato arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, mentre il suo complice – un romano minorenne – è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto trovato in possesso di alcune dosi di hashish.

Print Friendly, PDF & Email