Salute e Ambiente “La Commissione Trasparenza del Lazio apra una indagine sul caso della Discarica di Albano”

0
178

“Abbiamo chiesto alla Commissione Trasparenza della Regione Lazio – presieduta da una consigliera regionale di opposizione, Chiara Colosimo – di avviare subito una indagine sul , !

L’ confermata da 2 gradi di giudizio calpestata dai dirigenti pubblici; le ( ) , a favore di prestanomi del Gruppo Cerroni, ma senza coinvolgere Enti locali e cittadini; i che prima erano 9, poi sono diventati ‘magicamente’ 4, poi improvvisamente 3, poi di nuovo 4, poi quasi 11, infine 4.

Se possibile, gradiremmo essere ascoltati in diretta streaming, faccia a faccia con i nostri interlocutori: i vertici dell’Ufficio Rifiuti Lazio (in carica c’è ancora Vito Consoli) e dell’Arpa Lazio, ossia Marco Lupo; in alternativa, va bene anche da soli.

La Giustizia ha i suoi tempi, siamo in attesa che anche la Procura di Roma (dopo quella di Velletri) avvii indagini sull’Ufficio Rifiuti Lazio e su quelle folli autorizzazioni che hanno consentito il riavvio della discarica di Albano.

Ma ̀ !”. Lo rende noto l’Associazione Salute e Ambiente.