Santa Maria delle Mole si illumina con la Notte Bianca

0
2657
marinopanorama
Marino
Marino
Comune di Marino

Sabato 21 settembre Santa Maria delle Mole, dopo i grandi consensi ottenuti in termini di partecipazione e attenzione in occasione della festa della Natività della Beata Vergine Maria, si illumina ancora con la terza edizione della «Notte Bianca».

Promossa dall’Amministrazione comunale tramite l’assessorato alle Attività Produttive coordinato da Giuseppe Bartolozzi, è realizzata in collaborazione con la Pro Loco Boville di Cristina Gastaldi e l’Associazione Commercianti Frazioni ACF di Massimo Caucci.

«Quale festa di inizio autunno – dice Bartolozzi – preludio di quella che sarà la manifestazione simbolo di Marino, la Sagra dell’Uva, in programma dal 4 al 7 ottobre prossimi, la Pro Loco Boville e l’ACF con molti tra i commercianti del territorio di Santa Maria che ringrazio per il rinnovato impegno, danno vita ad un’altra occasione di convivialità e divertimento, animazione, musica e spettacolo. Per vivere, ancora una volta, un momento insieme conferendo, nello stesso tempo, maggiore impulso al commercio e al turismo».

«Interventi mirati grazie ai quali fornire apporto al settore economico produttivo del territorio, offrendo alla comunità occasioni di vivere a pieno la loro città. Sono questi gli obiettivi che la nostra Amministrazione persegue e che, grazie alla collaborazione di realtà come, in questo caso, la Pro Loco Boville e l’ACF, è possibile realizzare. In nome di strategie uniche e condivise, basate su linee costanti di intervento e presenza sul territorio, foriere di risultati tangibili. Per la nostra comunità in crescita».

Un grazie, da parte del vice sindaco De Santis e dell’assessore Bartolozzi, a tutti coloro che, a vario titolo, hanno preso parte all’organizzazione dell’evento «e, come sempre – aggiungono – alle Forze dell’Ordine, alla Polizia Locale, alla Croce Rossa di Marino e alla Protezione Civile che si prodigano nelle attività di ordine e controllo del territorio e della sua sicurezza».

Print Friendly, PDF & Email