Santa Marinella, nuovo servizio navetta stazione S.Severa – mare

Un nuovo servizio navetta farà la spola tra la stazione ferroviaria di Santa Severa e le principali e più frequentate spiagge del litorale comprensoriale.

0
134
costa_santa_severa
Costa Santa Severa

Un nuovo servizio navetta farà la spola tra la stazione ferroviaria di Santa Severa e le principali e più frequentate spiagge del litorale comprensoriale.

Si tratta di un servizio aggiuntivo e sperimentale del trasporto pubblico locale che sarà svolto, pertanto sempre dalla società Bis che già opera da anni nel comune di Santa Marinella e utilizzerà un open bus gran turismo. Una importante iniziativa che, se come è nelle speranze dell’amministrazione comunale di Santa Marinella, verrà accolta con grande entusiasmo da quei turisti, molti giovani, perlopiù provenienti dalla Capitale, che sempre più numerosi utilizzano il treno per raggiungere il litorale di Santa Severa, già dalla prossima stagione potrà essere attivata sin dal mese di giugno.

A comunicarlo sono stati questa mattina il sindaco Pietro Tidei e il consigliere e capogruppo di maggioranza Andrea Amanati che ha seguito per mesi l’intero iter riuscendo ad ottenere dalla Regione un finanziamento iniziale di ben ventimila euro. Sono previste ben otto corse giornaliere, quattro al mattino e altrettante nel pomeriggio che, ovviamente sono state predisposte sulla base dell’arrivo in stazione dei convogli che di solito sono maggiormente affollati dai cosiddetti pendolari del mare. La prima partenza sarà alle ore 7,45 poi ne seguiranno altre alle ore 8,30,- 9,45 e 10,45

Il pomeriggio la navetta ricomincerà a viaggiare tra le alle ore 15, 25 e, a seguire ogni ora con l’ultima partenza prevista per le ore 18,25

Il percorso del pullman è stato redatto prevedendo una sosta proprio in prossimità degli arenili più frequentati del comprensorio comunale. La fermata più a sud sarà quella sita di fronte al Varco 54 ovvero all’ingresso delle famose Sabbie nere Il pullman proseguirà il suo circuito verso nord fermandosi nei pressi del viale che conduce alle spiagge libere del castello e più a nord raggiungendo i lidi di Banzai e Rio Fiume in località la Toscana. “In questa prima fase che ripeto è sperimentale – spiega il consigliere Amanati- saremo in grado di garantire il servizio per i prossimi 40 giorni, dunque fino al termine della stagione balneare. Poiché però siamo certi di essere andati incontro alle esigenze di una larga utenza e di molti fruitori della nostra bella costa lavoreremo affinché tale servizio di bus navetta possa essere garantito dal prossimo anno, per tutti i mesi estivi

Print Friendly, PDF & Email