Si conclude il 29mo anno del Progetto Teatrarte di Artemista

Lo spettacolo "Ordinaria Follia" che si terrà presso la Sala Toni Ucci di Castel Gandolfo, Corso della Repubblica 74, sabato 29 giugno alle ore 20 e domenica 30 giugno alle 18.

0
118

Sabato 29 giugno alle ore 20 e domenica 30 giugno alle 18 andrà in scena
presso la Sala Toni Ucci di Castel Gandolfo, Corso della Repubblica 74, lo
spettacolo di fine anno del Laboratorio Teatrale diretto da Sabina Barzilai,
formata alla scuola di Gigi Proietti.

Uno spettacolo composito, diviso in due parti di cui la prima è una riduzione
da ‘Dialogo’ di Natalia Ginzburg (una recente versione si è potuta vedere
all’Argentina per la regia di Nanni Moretti) che con penna ironica tratteggia le
sfumature di un lungo rapporto di coppia in crisi e la seconda è una
rielaborazione originale dal film Toc Toc: nella sala di attesa di uno psicanalista
l’incontro tra vari individui produce effetti esilaranti. L’Ordinaria Follia è
quella che ci accompagna, tutti, sia nel privato che nelle relazioni pubbliche. Il
sottile filo, che unisce i testi, si snoda attraverso le varie follie dell’ordinaria
quotidianità. Con quasi 30 anni di lavoro alle spalle nella ricerca, didattica e
produzione teatrale Artemista approda ad uno spettacolo che se da una parte
attinge alla sofisticata penna della Ginzburg, strizzando l’occhio al teatro
dell’assurdo, dall’altra sfocia nella esilarante comicità prodotta dalle debolezze
umane.

Come nella Notte Stellata di Van Gogh (dettaglio in locandina) gli
esseri umani appaiono stelle, quasi monadi, appese nel cielo notturno e come
la vita tormentata dell’artista ci ricorda, l’esperienza umana corre molto spesso
sul filo della follia. Si consiglia la visione dello spettacolo ai maggiori di 14
anni per il comicissimo e piccante linguaggio. Contributo serata € 10. Posti
limitati.

Prenotazione obbligatoria Per info 3397644907 – 3338516165