Sicurezza a Frascati, colloquio Tajani Piantedosi

La nota del Vice Presidente del Consiglio Antonio Tajani dopo gli ultimi fatti di cronaca nera avvenuti nella città tuscolana

0
187
polizia

“Questa mattina ho avuto un colloquio telefonico con il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi in merito ai gravi fatti di cronaca accaduti negli ultimi giorni a Frascati, comune dei Castelli Romani, in provincia di Roma. Una spirale di violenza culminata con l’omicidio del 30 dicembre scorso quando, a seguito di una lite tra alcuni senza fissa dimora, un cittadino romeno di 33 anni ha ucciso un cittadino tunisino e ferito un italiano. Il motivo sembrerebbe collegato al racket dei parcheggi, tra l’altro in una zona altamente frequentata dai cittadini per la presenza di un presidio ASL, dove è presente una tendopoli abusiva. Il Ministro Piantedosi, che ringrazio, ha condiviso la necessità di un drastico intervento e ha già dato disposizioni perché il commissariato di Frascati, in sinergia con la compagnia dei Carabinieri, svolga servizi ad alto impatto per combattere il degrado e ripristinare la legalità a Frascati, garantendo anche maggiori presidi a tutela della sicurezza dei cittadini. Frascati, grazie alle tante opere di solidarietà sia laiche che religiose, è diventata una città simbolo di accoglienza e non vogliamo che venga ricordata per episodi come quello del 30 dicembre. I suoi cittadini devono poter frequentare ogni luogo della città avendo sempre la certezza che lo Stato sia in grado di garantire la sicurezza di ciascuno di loro”. Così il vice presidente del Consiglio e segretario nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani.