Simone Del Mastro “Voglio portare la mia esperienza nel Movimento Marino Sociale in Fdi e a Palazzo Colonna”

Simone Del Mastro anima del Movimento Marino Sociale ha abbracciato il progetto di Fratelli d'Italia e si candida nella lista marinese del movimento di Giorgia Meloni alle amministrative 2021

0
66
delmastro
Simone Del Mastro - Marino Sociale

Simone Del Mastro anima del Movimento Marino Sociale ha abbracciato il progetto di Fratelli d’Italia e si candida nella lista marinese del movimento di Giorgia Meloni alle amministrative 2021

Come mai hai deciso di candidarti con FDI?

“La decisione di entrare in Fratelli d’Italia è innanzitutto una adesione che nasce a valle di un progetto di lunga durata, che matura in continuità con una visione della società e del futuro ancorati a valori e tradizioni che trovano in Fratelli d’Italia una dimensione riconosciuta e condivisa. L’esperienza civica intrapresa anni addietro con il Movimento Marino Sociale ha trovato quindi una casa politica in cui continuare a coltivare le nostre idee e proposte. Per quanto riguarda poi la mia candidatura al Consiglio di Palazzo Colonna, altro non è che la scelta di accogliere le diverse sollecitazioni provenienti dal partito locale: sono fiducioso e felice di poter dare il mio contributo in termini anche elettorali”;

Le tre cose che farebbe nei primi tre mesi da consigliere comunale?

“Marino ha decisamente bisogno di risposte immediate e si avverte forte l’esigenza da parte della cittadinanza di ritrovare un punto alto e qualificato di rappresentanza e di ascolto. Tre cose sono poche, ma accolgo volentieri la provocazione. In primis, andrà fatto un vero e proprio check a livello amministrativo affinché Marino abbia capacità e strumenti per poter fare la sua parte nei bandi che partiranno e che faranno parte del Next Generation Eu. Sappiamo benissimo che non saranno a disposizione somme particolarmente ingenti, ma sarebbe sbagliato un atteggiamento svogliato e superficiale. Da un punto di vista maggiormente fattivo, mi attiverei poi per monitorare le diverse strutture sportive presenti sul territorio, in particolare quelle dei plessi scolastici, e per sostenerne l’ammodernamento. Lo sport per i giovani, specialmente dopo un periodo difficile come quello della pandemia, deve rappresentare un volano di coesione ed aggregazione sociale sicuro e fruibile. Allo stesso modo, credo sia non più rinviabile un’azione di rivitalizzazione del centro storico di Marino così come di decongestionamento dal traffico di Santa Maria delle Mole. L’amministrazione uscente ci lascia oggi con problematiche tanto acclarate quanto ormai cronicizzate. Ma abbiamo coraggio e forza per piegarle alle nostre idee e ai nostri progetti”;

Perché i cittadini di Marino dovrebbero sostenere Lei e il candidato sindaco De Santis?

“La città viene da cinque anni di sostanziale immobilismo. Sa cosa manca a Colizza, cosa non c’è stato in questi cinque anni di governo? La visione di città, un’idea di città. Manca la prospettiva. E a mio avviso, da questo punto di vista – insieme alla coalizione che sostengo – siamo in grado di recuperare il tempo perduto in questi anni e capaci di mantenere fede agli impegni che abbiamo preso in campagna elettorale”.

Print Friendly, PDF & Email