Sospeso il progetto “Estate Solidale”, Barbara Cerro all’attacco

Evidentemente il benessere dei cittadini come lo intende la sottoscritta non fa parte degli obiettivi di questa Amministrazione Comunale

0
81

“Carissimi cittadini mi rivolgo a voi, soci dei centri anziani, persone della terza età provenienti dalle parrocchie di Marino, persone fragili costrette a rimanere a casa nel periodo estivo, per comunicarvi che il progetto ESTATE SOLIDALE, promosso dalla sottoscritta per 6 anni consecutivi, in qualità di Assessora alle Politiche Sociali nella passata giunta Colizza, E’ STATO SOSPESO.

Infatti, la maggioranza “cecchiana” ha respinto la mozione all’ultimo Consiglio Comunale tenutosi il 28 febbraio scorso attraverso la quale, la sottoscritta, in qualità di Consigliera, ha chiesto a gran voce di far proseguire il progetto denominato “ESTATE SOLIDALE”, che ha riscosso negli anni tante adesioni.

Voglio quindi avvertire sia le persone sole che richiedevano assistenza domiciliare nei mesi più critici dell’anno, ossia Luglio e Agosto, come aiuto per il disbrigo delle faccende domestiche, sia le persone iscritte ai Centri anziani e alle Parrocchie del nostro territorio, che usufruivano del trasporto dai propri territori fino alle rive del Lago di Castel Gandolfo per trascorrere giornate di svago balneare, che la nuova maggioranza di destra a trazione leghista, insediatasi ad ottobre scorso e capitanata dal nuovo sindaco Cecchi, ha espressamente comunicato la volontà di NON FAR PROSEGUIRE questo progetto.

Evidentemente il benessere dei cittadini come lo intende la sottoscritta non fa parte degli obiettivi di questa Amministrazione Comunale”.

Lo dichiara in una nota la Consigliera Comunale di Marino, Barbara Cerro.