#Terremoto, riaprono le scuole a Frascati e Monte Compatri

0
1027
Parco Castelli Romani
Cartina del Parco dei Castelli Romani
Parco Castelli Romani
Cartina del Parco dei Castelli Romani

A seguito delle verifiche tecniche effettuate nella giornata di oggi, giovedì 19 gennaio 2017, su tutti i plessi scolastici di Frascati, sia da parte dell’Ufficio Tecnico Comunale che da parte delle singole strutture scolastiche, non sono stati riscontrati danni o elementi tali da richiedere l’ulteriore sospensione delle lezioni. In particolare, le Direzioni degli istituti provinciali e quelle delle scuole private hanno provveduto a far pervenire all’Amministrazione Comunale gli esiti delle verifiche. Nei plessi comunali le verifiche sono state direttamente effettuate dall’Ufficio Tecnico Comunale. Pertanto da domani, 20 gennaio 2017, tutte le scuole di Frascati di ogni ordine e grado, sia pubbliche che private, sono aperte.

“Venerdì riprende l’attività didattica. In seguito allo sciame sismico di queste ultime ore, con scosse avvertite distintamente anche a Monte Compatri, abbiamo eseguito degli ulteriori approfondimenti sullo stato delle strutture scolastiche del nostro territorio: nessun danno è stato riscontrato da parte dei tecnici dell’ufficio Lavori Pubblici, a conferma del primo monitoraggio effettuato ieri dagli agenti della Polizia locale e dai volontari della Protezione Civile-Beta 91”, lo dichiara il sindaco Marco De Carolis. I rilievi di giovedì, nei plessi monticiani, erano finalizzati a verificare le condizioni statiche degli immobili comunali, relativi al patrimonio scolastico. Indagini erano state effettuate anche dopo gli eventi sismici di agosto e ottobre. Non sono rilevate “sostanziali differenze nel quadro fessurativo già presente”. Nel corso dei controlli era presente anche l’assessore Mauro Ansovini. “Si ritiene pertanto – si legge nel documento del settore 4 – che possano. essere intraprese le normali attività didattiche”.

CITTA’ METROPOLITANA ROMA: TERREMOTO, FUCCI “DOMANI (VENERDI’ 20 GENNAIO NDR) DOVREMMO COMPLETARE LA RICOGNIZIONE SULLE NOSTRE 350 SCUOLE. OGGI CONTROLLATE LA META’ DEI PLESSI SCOLASTICI”

Dopo le forti scosse di terremoto, avvertite a Roma e nel territorio provinciale, il Vice Sindaco della Città metropolitana, Fabio Fucci, aveva immediatamente sollecitato il Dipartimento VIII dell’Ente, ad intervenire per effettuare controlli sugli istituti superiori di Roma e provincia. “La situazione aggiornata al tardo pomeriggio di oggi – dichiarano Fabio Fucci ed il consigliere delegato Marcello De Vito – è che i nostri uffici hanno controllato il 50% degli edifici scolastici, che sono sotto la nostra responsabilità. Il Dirigente del settore edilizia scolastica, sta provvedendo in queste ore, a comunicare ai Dirigenti scolastici, che dai controllo effettuati, non si osservano particolari criticità, ai locali visionati, rispetto alla situazione conosciuta prima dell’evento sismico. Per cui non si ravvisano variazioni al normale svolgimento dell’attività didattica.

E’ chiaro, che qualsiasi problematica dovesse insorgere nelle ore successive, dovrà essere immediatamente comunicata ai nostri uffici che saranno a disposizione.

“Stiamo lavorando – hanno concluso Fucci e De Vito – affinché nella giornata di domani, si possa completare il lavoro di ricognizione delle nostre scuole”.