Tidei e Cavallari Italia Viva “Lazio autorizzi saldi Covid appena Paese riaprirà”

Coronavirus, Marietta Tidei ed Enrico Cavallari consiglieri regionali di Italia Viva: "Lazio autorizzi saldi Covid appena Paese riaprirà"

0
603
tidei_cavallari
Tidei e Cavallari

“Coronavirus, Tidei-Cavallari(Iv): “Lazio autorizzi saldi Covid appena Paese riaprirà” 

“La riapertura del Paese, nei tempi e nelle modalità che saranno decise dal Governo, deve necessariamente sostanziarsi di idee concrete per ridare ossigeno a chi ha pagato il prezzo altissimo del lockdown. La Regione Lazio dia un segnale di vicinanza ai tanti commercianti che hanno dovuto tenere abbassate le saracinesche: appena sarà possibile riaprire si dia ai negozi la possibilità di effettuare saldi o vendite promozionali. Chiamiamoli simbolicamente saldi Covid per lanciare un messaggio di ripartenza e di speranza”. Lo dichiarano, in una nota, la presidente della commissione Attività produttive e Sviluppo economico del Consiglio regionale del Lazio Marietta Tidei e il capogruppo del Gruppo Misto Enrico Cavallari (Italia Viva). “Per fare ciò – spiegano – è necessario sospendere la norma del Testo unico del commercio che vieta le vendite promozionali nei trenta giorni che precedono i saldi, che quest’anno nel Lazio scatteranno sabato 4 luglio”, aggiungono. “In questo modo, i negozianti potranno vendere la merce rimasta in magazzino e riprendere in generale la propria attività. Ma questi saldi extra possono ridare subito la possibilità ai cittadini di fare acquisti a prezzi calmierati, riattivando il circolo virtuoso degli acquisti”, sottolineano. “Sosteniamo l’economia reale della nostra Regione con questa idea di semplificazione e di sostegno. Può significare tanto. Questa è una proposta, ma se ce ne sono delle altre ben vengano. Valutiamo tutte le opzioni in campo per ridare fiducia a un settore strategico della nostra economia”, concludono Tidei e Cavallari.