Verso il Giro d’Italia, Astral su dissesto manto stradale

L'Amministratore Unico di Astral Antonio Mallamo verso l'arrivo del Giro d'Italia in Regione "stiamo offrendo assistenza a tutti i Comuni del Lazio"

0
424
mallamo
Antonio Mallamo

GIRO D’ITALIA, ASTRAL “STRADE DI CASTELNUOVO NON DI COMPETENZA REGIONALE E MAI RICEVUTA DIFFIDA DA AMMINISTRAZIONE COMUNALE”

In merito alla dichiarazione a mezzo stampa relativa a un’ipotetica diffida spedita dal sindaco di Castelnuovo di Porto ad Astral riguardo alle condizioni di pericolo delle strade che interesseranno il Giro d’Italia, Astral precisa che non è arrivata alcuna diffida da parte dell’amministrazione comunale, in quanto le strade a cui farebbe riferimento il sindaco non sono di competenza di Astral e quindi della Regione Lazio.

“Al contrario, dichiara l’amministratore unico di Astral, Antonio Mallamo, stiamo offrendo assistenza a tutti i Comuni del Lazio, ancorché non di competenza, per far fronte al dissesto del manto stradale. La stessa disponibilità che è stata manifestata al sindaco di Castelnuovo di Porto”.