Ad Albano il primo negozio Punto Mamma del Lazio

1
3083
puntomamma
Punto Mamma a La Coccinella di Albano Laziale
puntomamma
Punto Mamma a La Coccinella di Albano Laziale

Da qualche mese si è avviata sul territorio dei Castelli Romani, promossa dalle associazioni delle mamme, una campagna di sensibilizzazione al fine di promuovere l’allattamento naturale al seno. Un camper itinerante che fino a maggio farà tappa sulle più importanti piazze dei Comuni del territorio, fino a Latina, tanta attenzione da parte dei media, sembrano sortire i primi effetti positivi anche nel mondo del commercio, oltre che all’interno degli enti locali. Dopo l’apertura di uno spazio allattamento all’interno della Farmacia Comunale 1 di Albano Laziale, inserito all’interno di un progetto che vede coinvolte associazioni ed istituzioni, è sempre l’antica Albalonga a distinguersi, stavolta attraverso la libera iniziativa degli esercenti privati. Il negozio di articoli per l’infanzia La Coccinella infatti, primo nella Regione Lazio, sulla scorta di esempi già praticati in alcune città del nord Italia, ha istituito un Punto Mamma, ossia uno spazio ricavato all’interno dell’esercizio commerciale, nel quale le mamme possono trovare la comodità di allattare e cambiare il proprio neonato, senza più doversi imbattere in disagi che spesso le costringono a restare in casa nei primi mesi post parto.

“Nella convinzione che il territorio e la città devono dare valore alla tutela della salute e dei diritti di madri e bambini – dichiara a Meta Magazine la titolare dell’attività commerciale promotrice dell’iniziativa Stefania Pirroni – raccogliendo anche le indicazioni dell’’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’Unicef che raccomandano di favorire l’allattamento materno creando degli ambienti accoglienti all’interno di strutture materno infantili come ospedali, consultori , nidi e scuole, ma anche in spazi pubblici commerciali come bar, supermercati, farmacie, in quanto questi spazi possono costituire un’importante rete di sostegno alla donna che allatta e che si trova fuori casa con il proprio figlio, abbiamo inteso offrire questo ulteriore servizio, totalmente gratuito, proprio per venire incontro alle esigenze di madri e bimbi”.

Il Punto Mamma è aperto sia alle mamme che allattano al seno sia a quelle che desiderano un momento di ” cambio-pannolino” o relax per il proprio bimbo.

Non ci saranno poster o omaggi o altri oggetti di arredamento con loghi e marchi di ditte che producono sostituti del latte materno.

Il progetto Punto Mamma potrà essere sviluppato e promosso nell’interesse dell’intera comunità cittadina nei limiti delle regole sopraindicate garantendo un modulare sviluppo dei punti mamma nel rispetto di identificate distanze tra gli esercizi commerciali aderenti.

L’adesione al progetto e gratuita e non prevede in nessun caso oneri di accesso.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. Lodevole l’iniziativa di Albano ma che si tratti del primo esercizio commerciale del Lazio che offre questo servizio non è vero…a Frascati per esempio esistono da almeno un anno. Visitate il sito babypitstopper.Com per avere l’elenco di tutti i servizi di questo tipo nel Lazio

Comments are closed.