Alberto Guidi neo assessore ai Lavori Pubblici di Grottaferrata

Alberto Guidi "Interpreterò il mio ruolo da tecnico. Confronto e ascolto di tutte le proposte mirate al bene di Grottaferrata"

0
401
guidi
guidi

“GIUNTA, IL NEO-ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI ALBERTO GUIDI: “INTERPRETERÒ IL MIO RUOLO DA TECNICO. CONFRONTO E ASCOLTO DI TUTTE LE PROPOSTE MIRATE AL BENE DI GROTTAFERRATA”

Il sindaco Andreotti ha presentato in Consiglio comunale il nuovo delegato: ”Particolare attenzione allo sviluppo delle infrastrutture”

Il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti in apertura del Consiglio comunale in corso oggi nella sala nobile di Palazzo Grutter ha presentato all’assise civica e alla città il nuovo assessore ai Lavori Pubblici, ingegner Alberto Guidi. “Il nuovo assessore è stato da me scelto in base a criteri strettamente legati alla grande professionalità e alle competenze specifiche della persona scelta per subentrare al professor Annese rispetto al quale – ha precisato Andreotti – né questa maggioranza né il sottoscritto ha operato alcun tipo di pressione. Sono state manifestate delle necessità di intervento importante in settori, come quello infrastrutturale, che riteniamo vitali per la città e che fino ad oggi non erano stati trattati con la opportuna specificità. Al professor Annese – ha proseguito il sindaco – al quale è stata riconosciuta la dedizione quotidiana, l’impegno in ambito amministrativo, l’ascolto dei cittadini rispetto a questioni come ad esempio il rapporto con Acea erano state offerte delle deleghe specifiche relative ai sottoservizi che il professore ha ritenuto di non accettare. Al nuovo assessore Guidi pertanto rivolgo a nome dell’Amministrazione comunale gli auguri di un proficuo lavoro”. L’ingegner Alberto Guidi collegato da remoto (come alcuni tra i consiglieri comunali) in ottemperanza alle normative anti-contagio, ha ringraziato il sindaco Andreotti per la fiducia e rivolgendosi all’intero Consiglio comunale ha garantito il massimo confronto e ascolto. “Intendo interpretare il mio ruolo – ha detto – da tecnico pertanto non farò alcuna differenza in ordine al colore politico ma valuterò ogni proposta o consiglio unicamente in base all’interesse della città”. “Nei giorni scorsi dopo aver ricevuto le deleghe – ha concluso il neo-assessore Guidi – ho già provveduto a conoscere e incontrare il personale degli uffici con cui inizieremo subito a prendere in esame le aree e le priorità di intervento”. Lo rende noto l’Ufficio Stampa del Comune di Grottaferrata.

Print Friendly, PDF & Email