Alla Sala Lepanto la proiezione di Milano Calibro 9

A Marino Laziale, venerdì 29 marzo 2019 dalle ore 20.30 alla Sala Lepanto “Milano Calibro 9” gestita da Senza Frontiere Onlus

0
380
milano_calibro
Milano Calibro 9

Marino, venerdì 29 marzo alle 20.30 alla Sala Lepanto “Milano Calibro 9”

Venerdì 29 marzo alle ore 20.30 proseguiranno le proiezioni alla Sala Lepanto (Piazza Lepanto, 5), gestita da Senza Frontiere Onlus. Stavolta il Circolo MarkFilm FICC by Senza Frontiere Onlus ha scelto “Milano Calibro 9” con la regia di Fernando Di Leo e attori protagonisti Gastone Moschin e Barbara Bouchet. L’ingresso è previsto dalle ore 19.30. Il regista Quentin Tarantino ha definito la pellicola “Il più grande noir italiano di tutti i tempi”. Anche grazie alla stima di Tarantino, oggi Di Leo è considerato uno dei maestri del cinema noir. Di seguito la trama.

Regolamento di conti all’interno di una banda di criminali italoamericani che agisce a Milano, imperniato su Ugo Piazza (Moschin) che, fatti tre anni di carcere, è sospettato dai suoi compari di avere intascato 300 000 dollari. Dal romanzo postumo Stazione Centrale ammazzare subito di Giorgio Scerbanenco (1911-69), sceneggiato da Di Leo, è un film d’azione violenta con risvolti di critica e denuncia sociale e almeno una battuta fatidica (“Se si va avanti così, vedrai che dovranno creare l’antimafia anche a Milano”). Bella compagnia di attori tra cui spiccano Moschin e Wolff.

Print Friendly, PDF & Email