Anpi Velletri, al via il tesseramento 2019

Lo scorso 10 marzo la sezione Anpi di Velletri Edmondo Fondi ha invitato iscritti e simpatizzanti per l’avvio del tesseramento 2019

0
497
tessera_2019
L'umanità al potere

Lo scorso 10 marzo, presso i locali del DLF alla stazione di Velletri, la sezione E. Fondi ha invitato iscritti e simpatizzanti per l’avvio del tesseramento 2019 e un confronto sulla programmazione delle attività. L’incontro è stato preceduto da un breve Bilancio delle attività 2018 a cura di Fabio Bonanni e Massimo Morassut responsabili di organizzazione che hanno riferito i positivi numeri e contatti con le scuole che anche lo scorso anno hanno portato ad una serie di incontri molto efficaci sul tema della Resistenza con particolare riferimento agli eventi che portarono poi alla strage delle Fosse Ardeatine. Ricordato tra l’altro il sostegno economico della sezione per la campagna a favore di Riace e del modello di integrazione da essa interpretato e apprezzato a livello internazionale.  Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato oltre 30 persone, sono di fatto emersi due aspetti su cui si è ritenuto di dover orientare in modo efficace l’azione della sezione. In primo luogo si è ritenuto necessario continuare il rapporto con le scuole del territorio attraverso un’azione pianificata di maggior programmazione in grado di coinvolgere maggiormente anche le scuole superiori, senza trascurare iniziative di carattere formativo interne rivolte direttamente a chi, tra gli iscritti, sarà impegnato in queste attività. A questo scopo è stata manifestata anche l’esigenza di promuovere incontri di carattere seminariale, anche in forma di presentazione di libri o convegni, che siano occasione di approfondimenti tematici mirati all’attualità di un’organizzazione come ANPI che intende interpretare in chiave moderna i valori costituzionali basati sulla pre-giudiziale antifascista. In più interventi è emersa l’esigenza di avviare a cura di ANPI Velletri un’iniziativa specifica sulle vicende di Pratolungo che nel febbraio del 1944 videro consumarsi sul territorio veliterno un eccidio ancora largamente poco conosciuto.

Infine, è stata sottolineata da più interventi, la necessità di partecipare, promuovere e sostenere, a livello territoriale, la rete di associazioni che a livello locale hanno animato diverse iniziative su tematiche vicine agli obiettivi di questa organizzazione. Su questi aspetti anche il Presidente Aureli ha dichiarato di assumere l’impegno affiche la sezione si attivi curando il coinvolgimento anche di altre realtà territoriali ANPI che hanno dimostrato analoghi orientamenti” dichiarano il presidente della sezione Anpi di Velletri Edmondo Fondi  e Giuliano Aureli

Print Friendly, PDF & Email