Aperto bando fondo per inquilini morosi incolpevoli

Lo annuncia in una nota stampa il Comune di Marino

0
97
morosincolpevoli

La Regione Lazio, a seguito dell’approvazione delle Linee Guida per i comuni beneficiari del fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli e in ottemperanza ai decreti ministeriali, mette a disposizione i contributi destinati ad aiutare chi, per situazioni di disagio e derivanti da cause di forza maggiore o determinate dall’emergenza pandemica in atto, necessita di aiuti economici per far fronte allo stato di morosità contrattuale.

Dal 01 febbraio 2022 e fino ad esaurimento delle risorse regionali, gli inquilini in possesso dei requisiti previsti dal bando comunale pubblicato sul sito web istituzionale, possono presentare domanda di contributo.

In particolare, tra i requisiti necessari occorre possedere un reddito I.S.E.E. non superiore ad euro 35.000,00 o reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore I.S.E. non superiore ad euro 26.000,00 ed essere destinatari di atto di intimazione di sfratto per morosità con citazione per la convalida.

Il modulo predisposto (Allegato 1),  deve essere sottoscritto sia dall’inquilino moroso che dal proprietario e, una volta compilato in ogni sua parte, deve essere inviato alla pec istituzionale protocollo@pec.comune.marino.rm.it anche da mail non certificata oppure consegnato presso gli uffici protocollo di Marino Piazza della Repubblica,1 o Santa Maria delle Mole (Casa dei Servizi) in Via Morosini.

Tutti gli atti e relativi allegati sono disponibili sul sito web al link:

https://www.comune.marino.rm.it/articolo/contributo-inquilini-morosi-incolpevoli-dgr-4092021