ASD Raike Grottaferrata parteciperà al bando per l’assegnazione del campo Gianluca Paolucci

Le parole del Presidente Francesco Macrì

0
230
raikegrottaferrata

L’Asd Raike Grottaferrata è una realtà in costante crescita. La società del presidente e responsabile tecnico Federico Macrì sta ottenendo un numero sempre maggiore di consensi: la Scuola calcio ha chiuso la stagione appena messa alle spalle con oltre 130 tesserati e da settembre l’obiettivo è di crescere ancora. “Stiamo già avendo tanti riscontri positivi non solo dalle famiglie che già ci hanno affidato i loro bambini, ma anche da altre persone che ci hanno detto di voler far parte del nostro progetto sportivo. Per cercare di rendere alle famiglie un servizio ancora migliore, abbiamo deciso di partecipare al bando di assegnazione del campo sportivo comunale “Gianluca Paolucci”. Se riusciremo ad ottenere quegli spazi, abbiamo in mente una serie di ulteriori iniziative davvero importanti che comunicheremo a tempo debito. La nostra è una Scuola calcio di tecnica individuale che prova a differenziarsi dalle altre per il corposo numero di istruttori che seguono i ragazzi e anche per la visita osteopatica iniziale che facciamo fare a tutti i tesserati e che “indirizza” successivamente il nostro lavoro sul campo. Inoltre siamo regolarmente iscritti in Federazione e dunque faremo partecipare i nostri ragazzi a tornei e attività federali di vario genere”. Anche in questa estate, l’attività dell’Asd Raike Grottaferrata non si è fermata un solo istante: “Abbiamo organizzato i centri estivi che hanno avuto un grande successo in tutte e tre le location: il “Green Park”, che rappresenta la nostra base, ma anche le scuole “Benedetto XV” e “Braschi” – rimarca Macrì – Oggi si chiude il lungo percorso partito subito dopo la fine dell’anno scolastico, ma dopo un paio di settimane di pausa riprenderemo le attività dei centri estivi dal 21 agosto e fino alla riapertura delle scuole. Una fantastica esperienza è stata anche il “Raike Camp” svoltosi dal 18 al 30 giugno a Villetta Barrea (in Abruzzo), una sorta di vero e proprio “ritiro calcistico” a cui hanno partecipato sia nostri tesserati che bambini provenienti da altre società. Infine a luglio abbiamo organizzato un evento a cui hanno partecipato il sindaco Mirko Di Bernardo, il cittadino delegato allo Sport Andrea Bisegni e il tecnico Federico Coppitelli, fresco vincitore del titolo di campione d’Italia con il Lecce Primavera. Infine, abbiamo curato le attività di animazione per l’intera settimana del recente festival musicale internazionale “Je so’ pazzo” che si è svolto a piazzale San Nilo” conclude il presidente.