Bimbo resta chiuso in auto, intervento della Polizia Locale di Marino

0
1046
polizialocale
La Polizia Locale e la Protezione Civile di Marino dopo intervento
polizialocale
La Polizia Locale e la Protezione Civile di Marino dopo intervento

Erano pronti ad intervenire per liberare il neonato dall’auto improvvisamente bloccata nel suo sistema di apertura, gli uomini di Polizia Locale e Protezione Civile del Comune di Marino intervenuti nella mattinata del 2 settembre in piazza Palmiro Togliatti a Santa Maria delle Mole intorno alle ore 10.

Gli agenti guidati dal comandante Alfredo Bertini, impegnati nell’ordinaria azione di pattugliamento del territorio, sono stati richiamati dall’evidente stato di disagio della mamma del piccolo che, scesa dall’auto e chiuso lo sportello del posto di guida,

ha visto le portiere della vettura bloccarsi con l’impossibilità di poterle aprire con il telecomando. Il tenente Gianni Rosa della Municipale con il coordinatore Protezione Civile marinese Giorgio Moretti prima di forzare con gli appositi strumenti gli accessi alla vettura, insieme alla donna ne hanno contattato il marito. Giunto a brevissimo sul posto l’uomo, usando una seconda chiave, è riuscito per fortuna ad aprire le portiere tanto da far uscire il piccolo dall’auto.

Soddisfatto per il felice epilogo della vicenda il sindaco Fabio Silvagni che, nel far pervenire il suo saluto alla famiglia marinese protagonista dell’episodio, ha rivolto il suo grazie e quello della comunità marinese alla Polizia Locale e alla Protezione Civile.

«Ad emergere – fa presente Silvagni – è la tempestività di intervento degli agenti, conseguenza diretta di una presenza attenta, costante e dinamica sul territorio, nonostante le difficoltà logistiche connesse all’esiguità dell’organico. Continuiamo così ».

Print Friendly, PDF & Email