Buon inizio campionato per il Colonna Calcio juniores

0
1102
Colonna Calcio Juniores
Colonna Calcio Juniores
Colonna Calcio Juniores
Colonna Calcio Juniores

La Juniores provinciale del Colonna ha iniziato il campionato col piede giusto. La squadra di mister Riccardo Bartoli, dopo due vittorie consecutive contro Velletri e Gioc Cocciano, nel terzo turno ha impattato per 2-2 in casa al cospetto del Città di Ciampino. «Due squadre ben organizzate che hanno provato a vincere» dice il tecnico del Colonna in riferimento all’ultima partita in cui il gol di Saccucci al 93esimo ha evitato la prima sconfitta stagionale. «Sia noi che il Ciampino abbiamo tanto da dire in questo campionato» analizza Bartoli che poi parla dell’avvio di stagione della sua squadra. «Abbiamo iniziato molto bene, anche se c’è tempo per migliorarci ancora perche ho degli elementi molto buoni nella rosa quindi si può puntare in alto. Non mi pongo limiti né mi do un obiettivo preciso, ai ragazzi ripeto continuamente che dipende solo da loro, dalla loro voglia perché le potenzialità per fare bene ci sono». La Juniores del Colonna dovrà ora far visita alla Hermes Roma. «Non conosco i nostri prossimi avversari, anche se ne ho sentito parlare bene nonostante non siano partiti benissimo. Comunque nell’ultima giornata hanno vinto 4-0 in casa della Lepanto Marini quindi non sono degli sprovveduti. Noi andremo lì – conclude Bartoli – per cercare di fare risultato e sopratutto per imporre il nostro gioco sperando di riuscirci».

Intanto, la Seconda categoria di mister Alessandro Bianchi avrà con ogni probabilità la vittoria a tavolino visto che domenica scorsa l’avversario di turno (lo Sporting San Cesareo) è rimasto in sei uomini a causa di ben cinque espulsioni. Al momento del triplice fischio “anticipato” il derby era sullo 0-0. Per il Colonna altri tre punti importanti che allungano a tre la striscia di successi consecutivi. E domenica al “Tozzi” arriva l’insidiosa Vis Roma Nova, che al momento ha due punti in meno dei biancoroyal. Ma la squadra di Bianchi ci ha preso gusto e non vuole fermarsi proprio adesso.

Print Friendly, PDF & Email