Canile Alba Dog, visita dell’assessore riaccende polemiche

Il 29 Giugno scade la convenzione con Alba Dog e l'Assessore di Nettuno Dell'Uomo visita la struttura sostenendone la bontà

0
937
cane_gabbia
Cane in gabbia

“Questa mattina ho visitato il canile AlbaDog di Pomezia, una struttura che continua ad offrire un servizio impeccabile per i Comuni del comprensorio. Ma c’è bisogno anche del vostro aiuto e della vostra partecipazione per adottare i cani ed i gatti che questa struttura ospita e dargli una nuova casa”. Sono le parole dell’assessore comunale di Nettuno Claudio Dell’Uomo, con cui accompagna sul suo profilo Facebook, la pubblicazione di un video che testimonia una sua ispezione presso la controversa struttura del canile Alba Dog. Il video è stato pubblicato ieri e di ieri si comunica l’ispezione, a sorpresa, stando alle parole dello stesso Dell’Uomo.

Visita al #canile AlbaDog di Pomezia

Questa mattina ho visitato il #canile AlbaDog di Pomezia, una #strutture che continua ad #offrire un servizio #impeccabile per i Comuni del comprensorio.Ma c'è bisogno anche del vostro #aiuto e della vostra #partecipazione per #adottare i #cani ed i #gatti che questa struttura ospita e dargli una nuova #casa

Pubblicato da Claudio Dell'uomo assessore al comune di Nettuno su Giovedì 18 giugno 2020

L’ispezione però non sembra sopire ma al contrario rinvigorire le polemiche sulla medesima struttura da parte degli animalisti.

E’ notizia dello scorso Febbraio infatti, di un’altra ispezione, a sorpresa anche questa, fatta dalla Polizia Locale, su mandato della Procura della Repubblica di Velletri, che proprio in quella circostanza, aprì un’inchiesta per maltrattamenti ai danni degli animali ospitati. Si parlava di decessi sospetti, discariche abusive adiacenti il canile e condizioni delle gabbie non salubri per i cani.

L’esito definitivo di quell’inchiesta non è dato sapere, in quanto, secondo il Comandante della Polizia Locale di Ardea Ierace: “L’inchiesta è ancora in corso, al vaglio della Procura di Velletri”. La struttura nel frattempo è stata riaperta ed il prossimo 29 Giugno, pochi giorni dopo la visita dell’assessore Dell’Uomo, scade la convenzione per l’assegnazione del servizio, già più volte prorogata. Sulla prossima assegnazione non si hanno notizie, nonostante quello che sembra un endorsment dell’assessore di Nettuno: i nostri amici a quattro zampe attendono fiduciosi, gli animalisti sembrano sul piede di guerra.

Proprio secondo questi ultimi, molte sarebbero le ombre attorno ad Alba Dog: “Non si conoscono i dati delle adozioni, sul sito internet non ci sono notizie ed è molto difficile accedere alla struttura per valutare le condizioni reali degli animali ospitati”.

Alicandri (Pd): “Giunta Coppola appronti al più presto nuovo bando per l’assegnazione del canile come votato in Consiglio Comunale”

“Ancora una volta sono costretto a puntare il dito contro la mancata programmazione della giunta Coppola, difatti il 29 giugno scade la convenzione per il servizio di canile (termine che odio ma che è presente nella dicitura dei bandi del comune di Nettuno) tra la nostra città ed Alba Dog e non pare che ci sia all’ordine del giorno di approntare il nuovo bando, visto che in commissione l’argomento non è stato nemmeno sfiorato.

Inoltre in queste ultime ore è apparso un video dell’assessore (per ora senza deleghe) Claudio dell’Uomo che dopo aver visitato la struttura parrebbe perorare la prosecuzione dell’accordo con la struttura che sta vivendo una controversa situazione. Difatti sembra che la magistratura abbia aperto una inchiesta proprio su questa struttura, inchiesta che secondo le parole del comandante della polizia locale di Ardea, rilasciate alla stampa, non sarebbe ancora conclusa.

Non vorremmo quindi che la mancanza di programmazione, come dicevamo, porti ad una proroga del servizio, magari avvalorata dall’entusiastico giudizio dell’assessore nel suo video che porta il logo del suo attuale movimento (altra stranezza amministrativa). Chiedo quindi che venga approntato al più presto un nuovo bando, che assicuri livelli alti di standard qualitativo del servizio e che sia di durata strettamente necessaria per consentire la realizzazione di un rifugio per animali sul nostro territorio, come votato in consiglio comunale in modo più che trasversale.

La giunta prenda quindi atto del chiaro indirizzo che le ha dato il consiglio comunale, ovvero la assoluta necessità di una struttura a Nettuno e dia inoltre imput perché venga assicurato il meglio ai nostri amici animali mediante un nuovo bando”. Dichiara in una nota il Consigliere Comunale di Nettuno ed esponente del Partito Democratico Roberto Alicandri.

canile_alba_dog
Canile Alba Dog
Print Friendly, PDF & Email