Cecchina, presentato “Le sorelle Ti” di Morena Mancinelli con un evento inclusivo e accessibile ai sordi

I bambini hanno giocato, saltato e interagito con le stesse possibilità grazie a interpreti LIS

0
181
Applausi in LIS

È stato presentato questa mattina all’Auditorium Castelli Romani di Albano Laziale, nel quartiere Cecchina, Le sorelle Ti, il libro della giornalista Morena Mancinelli, edito da Ag Book Publishing. L’evento è stato promosso dalla consigliera comunale Laura Faccia e dal nostro giornale, su impulso del direttore Andrea Titti.

Andrea Titti e Laura Faccia

I piccoli ospiti, tra cui vi erano anche dei bambini sordi, hanno ascoltato la lettura animata dell’autrice, interagendo con lei, saltando e giocando. Il tutto grazie alla fondamentale e preziosa collaborazione dell’Associazione InSEGNIamo -che divulga la cultura della Lingua dei Segni italiana- in questa occasione rappresentata dalla vicepresidente Barbara De Marco, da Giovanna Russo del direttivo e dai meravigliosi interpreti Maria Ventre e Mirko Corsi, presidente di InSEGNIamo.

Maria Ventre coi bambini

Maria, dando prova di grande dolcezza, oltre che di grande professionalità, ha tradotto per i bambini sordi, integrandoli con tutti gli altri. Mirko, invece, ha tradotto quanto avveniva sul palco per i genitori sordi in platea, cosicché potessero godere dello spettacolo in tranquillità.

Mirko Corsi, interprete e presidente InSEGNIamo

Maria ha anche insegnato a tutti alcune parole nella Lingua dei Segni italiana, nello specifico, i principali colori visto che il mondo de Le sorelle Ti è di sole, colori e zucchero.
Dopo i giochi, i piccoli ospiti sono stati invitati a disegnare il loro dolce preferito, invito che hanno accolto con gioia unitamente al nostro di pubblicare i loro elaborati su queste pagine.

I bambini durante il laboratorio

“Sono molto felice del successo di questo evento” – ha commentato la consigliera Laura Faccia – Voglio ringraziare l’associazione InSEGNIamo che lo ha reso possibile, Meta Magazine per il supporto e l’Auditorium Castelli Romani per l’ospitalità. Una menzione speciale anche alla mia amica Alessia Siano, per aver fatto rete fra i nostri contatti e promosso la partecipazione. Il tema dell’accessibilità mi sta molto a cuore, mi auguro che questo sia solo l’inizio di una proficua collaborazione con tutte le realtà intervenute”.

“Quando abbiamo pensato ad un motto che restituisse la vocazione sociale di Meta Magazine – ha spiegato il direttore Andrea Tittiabbiamo scelto Generazione in Movimento, pensando soprattutto ai più giovani ed ai bambini. E’ bello vedere che a volte lo spirito autentico della nostra avventura editoriale si realizza, anche nelle piccole grandi cose che riguardano il vissuto reale delle persone, come l’evento di oggi”.

La mattinata è terminata con una gustosa merenda offerta dalla casa editrice Ag Book Publishing di Angela Cristofaro e Stefano Sassu che, in tutte le sue collane, ha attenzione ai temi delle pari opportunità, dell’accessibilità e della sostenibilità.


“Dico sempre che i bambini sono figli di tutti – ha concluso la scrittrice Morena Mancinelli – E che devono avere le stesse possibilità. Oggi hanno giocato tutti insieme, tutti uguali seppure nella loro unicità. I loro sorrisi, ogni volta, mi ricordano perché io abbia scritto Le sorelle Ti“.

Morena Mancinelli e Laura Faccia

Prima di salutare i suoi piccoli ospiti, l’autrice, come di consueto nelle sue presentazioni, ha lasciato loro una ricetta, un dolce compito a casa da svolgere con mamma e papà.
Alla prossima presentazione!

I disegni dei bambini