Ciampino, Donne fuori dal silenzio “Successo per il sit-in”

Ciampino, Donne fuori dal silenzio: “Successo per il sit-in! Gli attacchi non ci fermano, esiste una comunità che combatte contro la violenza di genere”

0
123
donne
donne

“Ciampino, Donne fuori dal silenzio: “Successo per il sit-in! Gli attacchi non ci fermano, esiste una comunità che combatte contro la violenza di genere”

donne
donne

È stata una bella giornata di mobilitazione, quella di sabato scorso, un primo passo importante sulla strada di un territorio più consapevole e unito contro la violenza di genere.

Oltre 150 persone, confermate anche dalla Questura, si sono avvicendate in piazza, e sono stati tanti gli attestati di stima e solidarietà da cittadine e cittadini ciampinesi e non.

I disgustosi e strumentali attacchi che la manifestazione ha ricevuto dall’alto, purtroppo da dentro le istituzioni, ci rammaricano ma non ci stupiscono né tantomeno ci abbattono. Sappiamo che il patriarcato è un sistema ben solido, soprattutto in ambienti dove il privilegio è più radicato… Per questo, con ancora più determinazione, non cadremo nella trappola tipica di un pensiero violento che denigra qualsiasi forma di resistenza ad esso.

Abbiamo chiesto e lotteremo affinché ci siano risposte concrete dalla politica: uno sportello di ascolto antiviolenza, il rinnovo immediato della Consulta comunale per le pari opportunità, lo stanziamento di fondi pubblici alle scuole per programmi educativi che parlino di affettività, di parità e diritti. Ovviamente queste richieste non ci impediscono  di pretendere anche una presa di posizione della Sindaca affinché il Presidente del Consiglio comunale si dimetta dal suo incarico istituzionale in quanto attualmente accusato di violenza domestica ai danni della ex compagna.

Finora le uniche “risposte” che abbiamo ricevuto dalla nostra Sindaca sono state parole denigratorie e offensive figlie del sistema contro cui sabato ci siamo schierati e di cui lei stessa è vittima. Parole violente nei confronti di libere cittadine e cittadini, associazioni di promozione sociale, forze politiche e giornalisti.

Il grande successo della manifestazione, nonostante la crisi Covid che ha impedito ad alcune persone di esserci, ha fatto capire che esiste una comunità pronta a combattere la violenza di genere in ogni sua subdola forma: dal supporto alle vittime di sopruso alla lotta culturale contro il patriarcato.

Nonostante il distanziamento fisico, la nostra è stata una piazza vivace, dignitosamente arrabbiata, decisa nelle rivendicazioni ed emotivamente intensa. Una piazza ferma nei contenuti, che sono stati espressi dalle varie realtà associative e non, che militano ogni giorno contro la violenza di genere sui territori e che ringraziamo calorosamente.

Il presidio ha reso ancor più solido il legame di sorellanza tra noi e tra tutte le nostre concittadine e i nostri concittadini. A loro va il nostro ringraziamento e il nostro invito a restare in contatto con tutte e tutti noi per le prossime iniziative.

Lo ripetiamo senza paura: Sorella non sei sola! Se toccano una, toccano tutte!” Lo dichiarano le Donne fuori dal silenzio – Ciampino

Print Friendly, PDF & Email